Iscriversi al corso

Segui il corso? Dimmelo postando qui!

Vedo numerose visite, ma non posso sapere per quante persone faccio quello che faccio, né posso capire se chi arriva qui sul blog ci arriva per caso e subito se ne va… Perciò per favore, se seguite il corso o usate il materiale che posto, commentate! Commentate nei post che leggete… basta anche un click su “Like”, ma fatemi sapere che quel che ho scritto non è andato perduto, che qualcuno l’ha letto… mi farete felice! (Con così poco? )

Per scrivere dei commenti basta inserire nome e mail, ma potete usare anche il vostro account facebook, twitter o wordpress!
+++

Vorresti iscriverti al blog? Scegli un modo!

Se usi facebook puoi seguire la pagina Studiare (da) Giapponese

Puoi cliccare su FOLLOW in basso a destra e inserire la tua mail per essere sempre aggiornato sui nuovi post in uscita…

Se usi twitter puoi seguire la pagina di @CorsoGiapponese

Puoi inserire la tua mail nella home page nel riquadro apposito che trovi cliccando qui (è come usare il tasto Follow)

Quando inserisci un commento dovrai inserire un nome/nickname e una email (che non sarà pubblicata!), cliccando su un riquadro subito sotto riceverai una mail per ogni nuovo commento a quella discussione oppure potrai scegliere di iscriverti al blog, ricevendo una mail per ogni nuovo post (o tutte e due le cose se ti va!)

Puoi iscriverti a wordpress (richiede pochi secondi), se vuoi aprire il tuo blog, e poi scegliere di seguire il mio dalla barra che ti comparirà in alto… riceverai sempre notifiche dei nuovi post, giornaliere o settimanali, come preferisci!

Se preferisci usare i feed, con Feedly, Thunderbird, Windows Live, Opera mail, ecc. puoi cliccare o copiare i link (nel tuo reader). Li trovi a destra nell’home page… (ma anche qui!) sono due perché puoi decidere di seguire i post e/o i commenti sul blog.

About these ads

147 pensieri su “Iscriversi al corso

  1. Mi sto appassionando a questa fantastica lingua ogni giorno che passa. Ho cercato in lungo e in largo siti da cui imparare, leggere e condividere esperienze, e devo ammettere che al livello di questo non se ne trovano.

    Scrivi i concetti in maniera completa e molto chiara. Sei molto disponibile e qualche volta mi hai fatto pure divertire.
    E’ stata davvero un’ottima opportunità essermi imbattuto in questo blog! Da oggi in poi non potrò che seguirlo costantemente! ^^

  2. Ho appena iniziato a concretizzare questa (folle?) idea di imparare il giapponese… tutto il materiale che ho trovato in questo sito è semplicemente stupendo ** Chiaro, coerente e facile anche per chi parte senza averne proprio un’idea… GRAZIE MILLE!!

  3. Ho una passione per il Giappone e decisa ad imparare almeno le basi della lingua, questo fantastico blog mi da l’occasione per farlo ^^
    Complimenti a chi l’ha creato, è davvero ben fatto c’è proprio di tutto:)

  4. Mi sono iscritta da poco al corso per principianti ma mi serviva un complemento per comprendere meglio le lezioni e sono approdata qui. Mi piacciono molto queste spiegazioni cosi’ chiare, ma se posso permettermi, preferirei più frasi-esempio, mi sarebbe tutto più semplice.

    • Sono cose che dipendono da post a post. Ci sono argomenti in cui sono presenti esempi “ad nauseam”. Ad ogni modo in media è una cosa che io stesso ho notato… Semplicemente è difficile creare esempi perché non ti viene mai in mente qualcosa di appropriato, non noioso, non difficile, privo d’eccezioni… Ma mi sto impegnando in questo senso ^___^
      In bocca al lupo per il tuo corso, spero di leggerti ancora in giro, qui sul sito ^__^

  5. Eccomi, ci sono anche io! Sono una ‘absolute beginner’, finora ho imparato solo a scrivere in hiragana (non sono ancora veloce a leggere come vorrei) ma impiego il tempo che posso per andare avanti e per poter, un giorno, riuscire ad avere una dimestichezza naturale con la lingua. Ho appena scoperto questo blog (finora utilizzavo siti dall’inglese al giapponese, non avendo trovato aiuto dall’italiano) ma credo che questo blog diventerà il mio punto di riferimento per lo studio. Grazie mille!

  6. ciao! ho scoperto adesso il tuo blog, mi è piaciuto molto il post sulle superstizioni giapponesi, molto utile :)
    io studio giapponese all’università, sono al secondo anno. tu invece? da quanto tempo studi giapponese? che percorso hai fatto? mi piacerebbe sapere qualcosa in più :)

    • Non è male ogni tanto avere l’occasione di parlarne, grazie. 😊
      Ho iniziato a fine 2007 e proseguito, sempre da autodidatta, ma a diverse velocità perché era pur sempre un hobby rispetto al mio campo di studi. Non ho mai finito un corso, ho fatto 5-6 unità del corso hoepli e poi mi sono messo a tradurre canzoni, grammatica alla mano.
      Non essere costretti a fare e seguire invece la propria curiosità fa miracoli, così in breve Ho dato tutti gli esami di giapponese che l’università offriva (senza studiare ho preso 2 lodi, un 30 e un 29). Ho dato l’N2 l’anno scorso in Italia. Al momento studio qui in Giappone, da Aprile. A luglio ho passato l’N1 e settimana prossima lo riprovo.

  7. @ FLAVIO:

    Suonerà un po’ da saccente o sembrerà che me la tiri, ma a me interessava il test come pezzo di carta PRIMA, una volta preso quello posso proseguire con quello che è il mio obiettivo: imparare il giapponese VERO, non quello finalizzato al test.
    Sì, esiste uno studio finalizzato al test e che poco ha a che fare col giapponese. Tantissimi studenti qui, specie cinesi, passano il test pur parlando un pessimo giapponese: non sanno leggere in giapponese, leggono i kanji, conoscono le parole perché sono a grandi linee le stesse del cinese, imparano delle regole a memoria e usano per le letture una serie di trucchi per l’analisi del testo e per trovare le risposte… senza considerare che il modo di porre le domande (e di dare le risposte) è lo stesso a cui sono abituati fin da piccoli, ben diverso dal nostro. Questo non per sparare a zero sulla comunità cinese a partire da semplici pregiudizi. Mettiamo in chiaro che se da un lato nella mia scuola il miglior giapponese che ho sentito veniva da due ragazzi cinesi, dall’altro ho vistocdirettamente la situazione che descrivo e le poche lacune le ha colmate mia molgie (Cinese). Insomma, non parlo a vanvera.
    Insomma, passare il test come questi ragazzi non è nemmeno troppo difficile (mah, per noi restano i kanji e altri problemi), ma ha poco senso per chi come noi non mira a entrare in una università giapponese come studente straniero o in una azenda gestita da cinesi in giappone.
    Quindi continuerò a darlo, come personale metro di misura e stimolo allo studio (in quanto scadenza) ma studiando a modo mio… e quando lo passerò come ho passato l’N2, con flying colors, e con piena sicurezza dei miei mezzi e la certezza che ogni risposta che sto dando è giusta… allora sarò soddisfatto (a prescindere dal voto, che per colpa delle letture ha un certo range di insicurezza).

  8. Beh che dire…sono innamorata pazza del giappone e della sua lingua. Uno dei miei sogni è quello di riuscire ad imparare questa meravigliosa lingua, ma visto la mia bravura nelle lingue straniere non so ce ce la farò mai ahaha Però mi impegnerò il più possibile..un bacio :)

  9. Proprio un bel blog!
    È da tempo che cerco un modo per imparare il giapponese, ma molti siti sono in inglese e non ci capisco molto.
    Finora sono stato capace solo di imparare l’hiragana e un po’ di katakana, spero di imparare tuttoi il resto qui.
    Ti ringrazio per il lavoro che fai.

  10. Io proseguo il mio cammino per lo studio del giapponese anche se con alti e bassi, ma d’ altro canto non ho premura e ogni step superato e’ uno stimolo a proseguire…
    mi permetto di fare gli auguri di natale a tutti gli iscritti al blog e soprattutto al nostro Sensei…
    buon Natale e uno splendido anno nuovo a tutti….

  11. Hey ;) Complimenti, hai creato davvero un bel corso sia nell’aspetto che nel contenuto, quando un lavoro è fatto anche con passione il risultato è sempre eccellente, vecchio mio.
    Ho deciso di intraprendere lo studio del Giapponese da pochissimo, appena un paio di settimane, e il tuo corso è già tra i miei segnalibri, lo seguirò il più possibile! Per adesso sto studiando a metà con un libro della Zanichelli dove imparo prevalentemente parole e frasi fatte, e per l’altra metà col tuo corso, dove posso imparare per bene grammatica, kana e kanji (dato che il libro è soprattutto in romanji). Verrò qui spesso quindi avremo occasione di conoscerci, almeno di nome :)
    E già che ci sono, buone feste a tutti !!

  12. Salve a tutti! son cresciuto con i cartoni giapponesi, ma non avevo mai posto più di tanta attenzione alle varie scritte che vi comparivano liquidandole come incomprensibili. In un recente passato alcuni amici mi hanno suggerito la visione di alcuni anime e li ho apprezzati molto. Di recente mi sono rimesso a vederne altri e, affascinato dalla musicalità della lingua (guardarli in lingua originale, anche se sottotitolati in italiano, è propio un’altra cosa), qualcosa è scattato dentro e, di punto in bianco mi son detto, “vorrei riuscire a capire cosa dicono senza sottotitoli”. Pur continuando a pensare che sia una cosa folle, non avendo alcuna base, ho cominciato a cercare in rete, mi sono stampato il sillabario Hiragana e me lo sono imparato, poi mi sono imbattuto in questo blog e ne sono stato davvero lieto e mi son messo a ripassarlo per bene. Grazie davvero tanto! L’intenzione è quella di continuare, spero di non perdere la baldanza iniziale e di continuare. Intanto ancora grazie e ne approfitto per augurare a tutti un buon fine anno ed un gratificante nuovo anno, magari insieme ^_^

Fatti sentire! (ノ ° Д°)ノ

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...