Parole forti! – Maiochiru

舞い落ちる
MAIOCHIRU

Le parole 舞い落ちる maiochiru e 舞い散る maichiru indicano il cadere al suolo lentamente, come danzando nell’aria. L’idea è ben spiegata dai loro kanji: tutte e due contengono il verbo 舞う mau, danzare, ma terminano con 落ちる ochiru, cadere, e, rispettivamente, 散る chiru, spargersi (a terra). Ciò che è davvero interessante però è la parola “mai”, danza… ma quale “danza”?

舞い mai non indica semplicemente una danza, indica quel tipo di  danza nato in Cina (come il kanji corrispondente d’altronde), in cui la danzatrice girando su sé stessa disegna splendide coreografie con le maniche del suo vestito o con dei ventagli …ma, pensate, esiste anche una danza fatta con delle spade! Forse l’avete vista in qualche film, ma dubito che immaginaste fosse qualcosa di storicamente esistito. Ma lascio la parola alle immagini, che renderanno sicuramente molto meglio l’idea.

Immagino si capisca a questo punto come sia nata “l’associazione di idee” tra questo tipo di danza e i petali, le foglie che cadono… perfino delle piume o dei fiocchi di neve si potrebbe dire lo stesso, ma nell’immaginario collettivo sono sempre i petali, specie di sakura a farla da padrone:

D’altronde quando petali o foglie cadono al suono, lo fanno danzando nell’aria, in un certo senso, oscillando da un lato e dall’altro per via della loro forma: influenzate da ogni spostamento d’aria, nel cadere spesso disegnano una specie di spirale nell’aria.

Le due cose sono così associate tra loro che ormai anche solo la parola “mai” danza può essere usato per indicare il cadere di petali, foglie… ma non solo, come dicevo, piume e neve sono altri possibili danzatrici.

Ce lo ricorda anche la Wagakki band, con la sua Yuki yo maichire sonata ni mukete (“yuki” significa “neve” e “maichire” significa “cadi/spargiti a terra danzando”). Vi consiglio il loro video 😉

Allora, non trovate fenomenale che il giapponese abbia una parola apposta per descrivere, in modo così bello, il cadere dei petali?

2 pensieri su “Parole forti! – Maiochiru

  1. Articolo fantastico salvato tra i miei preferiti, adoro la sezione “parole forti”!
    Invece di maiochiru conoscevo maiagaru (visto che c’è in molte canzoni giapponesi) e più o meno ne avevo intuito il significato in questo caso di salire verso il cielo in un certo modo, però non pensavo assolutamente che “mai” stesse per danza, bellissima spiegazione!!!
    P.S. Complimenti per il blog! ^_^

    Mi piace

    • Mi sono reso conto di non aver risposto, scuuusa!
      Sì è una parola molto usata (e bellissima), anch’io, mi ricordo, mi sono stupito e sono subito rimasto affascinato quando ho scoperto l’origine di quel mai
      Grazie dei complimenti per il sito! 🤣

      Mi piace

この記事へのコメントをどうぞ! ヾ(。>﹏<。)ノ゙✧*。

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...