Che succede qui?

Ho deciso di tenere un corso di Giapponese, il più possibile semplice e immediato, ma anche approfondito (quando sarà possibile e sperando di averne il tempo)… ma soprattutto non sarà ricco di improvvisazione e pieno di errori, come invece di solito accade con i corsi su internet.

Sono sempre pronto a rispondere alle domande di chiunque (chieda cortesemente) e cercherò di facilitarne la consultazione rispondendo con nuovi post alle domande principali, contrassegnati con una categoria apposita… Dunque chiedete liberamente, quanto e come vi pare, ma soprattutto commentate, fatemi sapere che ci siete, che non siete arrivati qui per sbaglio via google e ricordate: “Comments are love” (cit.) XD

Corso di Giapponese a parte, vorrei che questo blog fosse un po’ una finestra sul Giappone (allarme cliché!)… Un’occasione, diciamo, per parlare di una terra che odio-amo tanto quanto odio-amo l’Italia e quindi di avvenimenti, persone, cultura, usanze, letteratura, cibo e amenità varie… nel bene e nel male, senza l’inconsapevole cecità tipica di tanti idolatranti fan del Giappone. E poi, ovviamente, vorrei parlare di lingua giapponese… perché quella sì, quella la amo incondizionatamente.

La periodicità dei post… cercherò di tenerla ad un post ogni due giorni. Se per un periodo dovessi assentarmi però lo comunicherò chiaramente. Potete seguirmi iscrivendovi, tramite feeds, email, facebook o twitter (che volete di più?! o_0) ^__^

Ultima cosa… usate gli indici nella barra (INDICE e JLPT) e le tag per scoprire tutti i contenuti del blog (o cliccate su Archivio nella barra per vedere l’elenco di tutti i post).

Chi sono?

No, non sto avendo una crisi d’identità, volevo presentarmi… ( ⁼д ⁼ ≎)

Chiamatemi pure Kaze… o Riccardo, in fondo è il mio nome.
Vado per i 30… a fortissima velocità peraltro.
Studio (ancora!) per prendere una laurea specialistica (scientifica!), mentre lavoro part-time come traduttore dal giapponese all’inglese (e ovviamente dal giapponese all’italiano quando mi è possibile e – aggiungerei – “con gioia”… visto che tradurre in inglese è un pain in the ass neck non indifferente^^).

Eeeh?! Non hai studiato Giapponese in uni?!
No, sono autodidatta, ma ho sostenuto e passato tutti gli esami di Lingua Giapponese della mia università (Milano-Bicocca), peraltro con ottimi voti (due volte 30 e lode, un 29 e un 30). Nel frattempo il mio studio è proseguito (e mai si fermerà finché avrò respiro: “studio da giapponese” in fondo: metterci l’anima mi pare il minimo^^).

Se volete commissionarmi un lavoro di traduzione, venite: c’è un tappeto rosso – su un ponte d’oro – che aspetta solo voi… Dall’altro lato ci sono io a braccia aperte. Dietro di me, pizzette e aperitivi gratis.

About these ads

27 pensieri su “Che succede qui?

  1. Ciao! complimenti per il blog! Io studio giapponese a Roma presso l’istituto di cultura giapponese, sono alle prime armi ma ho sempre avuto voglia di studiarlo e ora mi sono concessa un po’ di spazio per questo mio interesse! Penso che capiterò spesso qui anche per le spiegazioni e dettagli sul jlpt che non ho trovato facilmente!

  2. Ciao!
    Io i 30 li ho passati (non da moltissimo, solo un paio d’anni :D) ma mi è venuta quest’idea di imparare il giapponese… Mi è sempre piaciuto, ed ora ho deciso di studiarlo!!

    Volevo ringraziarti per questo tuo blog, c’è veramente tanto materiale per un autodidatta come me… e sopratutto rinnova di continuo la meraviglia per la cultura e la lingua nipponica!

  3. ehi :D è davvero un blog stupendo sono felicissima di poter studiare anche io il giapponese!! ho 15 anni e il mio sogno è andare a vivere in giappone quindi tu con tuo blog mi siete davvero d’aiutooo :3 grazie Riccardo… ti chiami come mio fratello XD

    • Eh, i Riccardo fanno parte di un club ristretto, ma sono tutti gente estremamente valida… il presidente onorario è il re inglese Riccardo Cuor di Leone. Esiste un soprannome più figo di questo? ^^;;
      p.s. grazie dei complimenti ^__^

  4. Mi sto pian piano affacciando sul blog.
    Intanto, complimenti per la forza e la costanza, non è da tutti studiare per piacere con ottimi risultati una lingua così difficile (parlo da studentessa di giapponese che è sfiduciata per colpa dei proprio professori).
    Adesso sto dando occhiate in giro, e vedo solo cose belle e interessanti ^-^
    Un saluto!

  5. Buonasera… ecco quella giunta sul tuo blog con la ricerca google… >_<
    Mi devo vergognare???
    Il tuo blog mi sembra molto interessante e ben fatto, sono sempre avida nello scoprire il più possibile sulla cultura nipponica e spero di essere approdata nel posto giusto.
    Ho provato anch'io a studiare il Giapponese da autodidatta, ma con le lingue sono molto negata (sufficienza regalata fissa in inglese T.T)… è da tanto che tento di memorizzare l'hiragana e il katakana, ma con dubbi risultati.
    Ora mi dileguo perché ho scritto un papiro (scusa davvero) e ancora complimenti per il blog…
    che pian piano spero di spulciare tutto!

    • Decisamente non è il caso che ti vergogni… essendo un blog ricco di contenuti la maggior parte della gente che lo visita ogni giorno (il 90%) arriva con le ricerche via google… a volte perfino con le ricerche di immagini.
      Dalla barra dei menù, dove dice “indice”, ti si apre un menù a tendina. Lì trovi due pagine, imparare l’hiragana e imparare il katakana.

      Grazie dei complimenti per il sito ^__^

Fatti sentire! (ノ ° Д°)ノ

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...