Miti – In Giappone si lavora tanto (e in Italia no)

Se avete sentito parlare di karoushi, avrete sicuramente sentito dire che in Giappone si lavora tanto, molto più che in Italia. Ebbene, carissimi, anche questo è un mito. Ma non del tutto. Per certi versi. Ma è un bene. Forse. 😛

Continue reading Miti – In Giappone si lavora tanto (e in Italia no)

I treni giapponesi: al confine tra verità e leggenda

Oggi parliamo di “treni e Giappone”, come avrete capito, con un nuovo articolo della rubrica “Lo sapevate?” (la trovate nel link, al punto 2). Vanta pochi articoli per ora, ma è una rubrica che sta particolarmente a cuore sia a me (ovvio) che a molti di voi: per capirlo basta pensare all’enorme successo avuto da alcuni suoi articoli, come Il Sole giapponese: rosso e cattivo! o Il sistema scolastico giapponese.

Ma torniamo ai treni… A fine articolo vi darò dei consigli utili se doveste fare un viaggio in Giappone, ma per il resto parleremo dell’aura leggendaria che ammanta le ferrovie giapponesi. E qualcuno dirà: Non se n’è già parlato abbastanza…?

Sono d’accordo con voi, se n’è parlato molto, ma evidentemente nel modo sbagliato se su Facebook girano ancora, stracondivise, immagini del genere

Continue reading I treni giapponesi: al confine tra verità e leggenda

Lo sapevate? – Il sistema scolastico in Giappone

In Giappone il sistema scolastico è uno strano mix di influenze straniere. Un po’ come la cucina giapponese: che ci crediate o no, tenpura, tonkatsu, curry rice… perfino il sushi, sono tutti piatti d’origine straniera (so che suonerà strano, ma di tenpura ho parlato nell’articolo ramen in stile svedese).

Ma torniamo al tema di oggi, la scuola; un tema quantomai appropriato visto che siamo in settembre e milioni di studenti sono appena tornati a sedersi ai loro banchi, o stanno per farlo.

La scuola pubblica in Giappone è stata istituita all’inizio dell’epoca Meiji (che inizia nel 1870). Inaspettatamente i giapponesi, famosi per essere un popolo alquanto “docile”, non presero bene la riforma e protestarono dando alle fiamme molti degli edifici scolastici appena costruiti, perché la scuola, per usare un’espressione comune, toglieva braccia all’agricoltura.

Continue reading Lo sapevate? – Il sistema scolastico in Giappone

Lo sapevate? – Il sole del Giappone: rosso e cattivo!

akai taiyou (0)Il rapporto dei Giapponesi con il sole è – sotto molti aspetti – “un po’ strano”. Oggi vedremo perlomeno alcuni di questi aspetti.

Abbiamo detto la scorsa volta che il nome del Giappone in giapponese, 日本 Nihon o Nippon, deriva dall’espressione “origine del sole” (日の本 hi no moto), in modo simile al termine usato anche da noi, “Sol Levante”. Inoltre immagino sappiate già che la bandiera giapponese rappresenta il cerchio del Sole… non a caso si chiama 日の丸 hi no maru, che significa, guarda caso “cerchio del Sole” (alla faccia della tipica “vaghezza” giapponese).

Continue reading Lo sapevate? – Il sole del Giappone: rosso e cattivo!

Lo sapevate? – I tanti nomi del Giappone

MartinBehaim1492

Lo sapevate? Sapevatelo! …diceva il buon Guzzanti in Rieducational Channel. Ecco allora che inauguriamo una rubrica del genere, con brevi informazioni sul Giappone, poco note ai più. Oggi parliamo dei tanti nomi del Giappone, perché se dobbiamo partire da qualche parte, un argomento così, sul Giappone in generale, mi pare il più ovvio…

Wa? Yamato? Nihon? …Japan?

Il nome più antico del Giappone è 倭 wa (o 倭国 wakoku, con l’aggiunta del kanji di “nazione”). Il termine fu usato a lungo, almeno fino all’ottavo secolo, sia in Giappone che in Cina e Corea, ma molto probabilmente nacque come termine dispregiativo, poiché in Cina fin dal secondo secolo è riportato con il significato di “sottomesso”, “docile”, dato che rappresenta una persona piegata o che si piega. Il riferimento era probabilmente alla bassa statura dei giapponesi o alla loro abitudine a inchinarsi.

Continue reading Lo sapevate? – I tanti nomi del Giappone

Lo sapevate? – Isole sulla terraferma

Di recente, causa varie catastrofi naturali, si è parlato molto di Giappone… di certo si è parlato di Fukushima… e a nominare Fukushima, forse qualcuno avrà ricordato Hiroshima. Specie perché con tanta attenzione per il nucleare, tra incidente e referendum, è stato inevitabile… Ad ogni modo, i più attenti sapranno che 島 , il kanji che si legge “shima” nei nomi di queste città, significa “isola”.

Un momento… “isola”?! Perché?! Sono città sulla terraferma! Vero… ma il motivo c’è! -_^ Continue reading Lo sapevate? – Isole sulla terraferma