Vocaboli – iroiro na iro

iroiro na iro

L’espressione いろいろな色 iroiro na iro significa “vari colori” o “molti colori”… ed è di questo che voglio parlarvi brevemente oggi: dei colori in giapponese e di come indicarli.

L’immagine sopra riassume vari colori. Prima di vederli nei dettagli però va detto che quelli che trovate sopra sono i “nomi dei colori”. Come in italiano diremmo “il rosso”, “il blu”, ecc. così in giapponese diciamo “aka”, “ao”, ecc. Se vogliamo usarli come aggettivi (es. la bandiera rossa, il cielo blu, ecc.) allora dobbiamo modificarli leggermente!

Continue reading Vocaboli – iroiro na iro

Lo sapevate? – Il sole del Giappone: rosso e cattivo!

akai taiyou (0)Il rapporto dei Giapponesi con il sole è – sotto molti aspetti – “un po’ strano”. Oggi vedremo perlomeno alcuni di questi aspetti.

Abbiamo detto la scorsa volta che il nome del Giappone in giapponese, 日本 Nihon o Nippon, deriva dall’espressione “origine del sole” (日の本 hi no moto), in modo simile al termine usato anche da noi, “Sol Levante”. Inoltre immagino sappiate già che la bandiera giapponese rappresenta il cerchio del Sole… non a caso si chiama 日の丸 hi no maru, che significa, guarda caso “cerchio del Sole” (alla faccia della tipica “vaghezza” giapponese).

Continue reading Lo sapevate? – Il sole del Giappone: rosso e cattivo!

Bambini rossi e verdi (prima parte)

Bambini …rossi e verdi?! (´゚д゚`)

Lo so già. Penserete che sono pazzo. Oppure razzista-in-modo-molto-strano. Ma vi dico che in Giappone ci sono bambini rossi, verdi e perfino… in parte perlomeno …blu!

images

Di cosa cavolo sto parlando?

Pensateci… non conoscete la parola giapponese per neonato? È 赤ちゃん aka-chan. Be’, questo è il termine affettuoso, probabilmente più diffuso. Più “neutro”, sempre informale, è il termine 赤ん坊 akanbou.

E allora?!

…starete pensando. Be’, guardate il kanji… 赤 è il kanji di 赤い akai, “rosso”! Sorpresi?
Però c’è un motivo, ovviamente… ora lo vederemo e prenderemo questo punto come “scusa”, per parlare diffusamente di etimologia e colori.

Continue reading Bambini rossi e verdi (prima parte)

Etimologia – Kanji a colori (1)

Oggi parleremo d’un primo colore: 青い aoi, come molti sapranno, significa “blu” …come aggettivo. Il kanji da solo invece, 青 ao, è il sostantivo, “il blu”… se è “da solo” nella frase. Ma torna a “comportarsi da aggettivo” se usato come prefisso. Per esempio 青空 aozora, significa cielo (sora) blu (ao).

Qualcuno però avrà sentito dire che “aoi significa anche verde”… e come dare torto a chi la pensa così? 青菜 aona, indica le verdure… un cognome come Aoki 青木 non significa certo albero blu, né il nome (o cognome) 青葉 Aoba potrà significare davvero foglia blu …e la città di 青森 Aomori, non ha preso il nome da una foresta blu, vi pare? E perché il semaforo verde in Giappone è detto “ao”? E perché una mela acerba è detta “aoringo”? Le mele giapponesi maturano in modo diverso? Forse è un’altra varietà?^^
È ovvio che l’origine di queste parole ha un fondamento …ed è ovvio che sarà un fondamento più vicino al verde che non al blu. Ai nostri occhi almeno ^__^

Continue reading Etimologia – Kanji a colori (1)