Video – Ghost in the Shell (e una stranezza)

Fra pochi giorni, il 30 marzo, esce nei cinema Ghost in the Shell, adattamento dell’anime omonimo (in Giappone però è molto più noto come 攻殻機動隊 koukaku kidoutai). Non so per voi, ma per me è un “big deal”, non certo un fatto da poco, perché per me Gits è stato quello che per la generazione prima della mia è stato Akira e per la generazione dopo è stato Paprika: è l’anime che mi ha fatto aprire gli occhi.

Il fatto stesso che esistano anime come Gits e Hotaru no Haka mi autorizza a dire a chiare lettere che “chi pensa che gli anime siano roba da bambini non ha capito niente” (giusto per essere gentili).

Ma seguitemi in questo nuovo articolo, perché c’è molto più di un mio monologo sul valore degli anime.

Continue reading Video – Ghost in the Shell (e una stranezza)

Corto – Tokyo-cosmo (Cosa vuol dire vivere a Tokyo?)

Cosa vuol dire vivere a Tokyo? Questo video, una produzione indipendente ce lo spiega benissimo. Lo fa in modo immediato, semplice (sebbene metaforico) e brillante. È tutto vero. Vivere a Tokyo a volte fa sentire proprio così: stanchi, sì, ma sempre pronti a lanciarsi per volare con la fantasia. E pronti ad assaporare ogni piccola, grande vittoria.

Continue reading Corto – Tokyo-cosmo (Cosa vuol dire vivere a Tokyo?)

La grande artista Oui: nel nome e all’ombra del padre

Se ci si interessa di Giappone, prima o poi si incontra il nome di 葛飾北斎 Katsushika Hokusai, o più semplicemente solo Hokusai, l’artista giapponese per eccellenza, a cui sono indissolubilmente legati il mondo dell’Ukiyo-e e dell’arte giapponese. È innanzitutto merito suo, infatti, se l’arte giapponese si è riuscita ad affacciare anche in Occidente.

Un nome (tragicamente) molto meno noto è quello di 葛飾応為 Katsushika Oui (vero nome お栄 O-ei), la terza figlia di Hokusai, che ne ereditò il talento e per un periodo collaborò con il grande maestro. È su di lei, sotto vari aspetti, che incentreremo oggi il nostro discorso.

Continue reading La grande artista Oui: nel nome e all’ombra del padre

Corto – La partenza di Sayo e Kou

サヨとコウの出発 Sayo to Kou no shuppatsu, La partenza di Sayo e Kou è il titolo di questo particolarissimo corto, in parte animato e in parte no, in parte manga e in parte anime… e in parte film.

Dopo il salto trovate questo bellissimo video (con i sottotitoli in inglese se li attivate) e una mia spiegazione, nel caso non fosse chiaro. Buona visione.

Continue reading Corto – La partenza di Sayo e Kou

Video – Ghost in the Shell – Virtual Reality Diver

Oggi vi propongo un video meraviglioso. Si tratta di un video dal canale ufficiale di Gits, ovvero Ghost in the shell, come sarà noto ai più. Per i ben informati, invece, parliamo di 攻殻機動隊 koukaku kidoutai. Il video, Virtual Reality Diver, realizzato per promuovere un nuovo film legato all’universo di Gits (Shin-gekijouban, ovvero “the New Movie”), è visibile a 360°! Sì, stiamo parlando della stessa tecnologia che abbiamo nei cellulari per fare una foto di un luogo a 360°, ma qui il tutto è un video.

Dunque, aprite il video su youtube e aumentate la risoluzione… per quanto potete permettervi! Usate, possibilmente, il cellulare, ma tranquilli perché funziona anche su pc… solo che dovrete usare il mouse invece di muovere il telefono, per poter “esplorare” l’ambiente e godervi l’azione da ogni angolazione.

Buona visione!

Strane pubblicità giapponesi – Zuppa di miso istantanea di lusso

“Ryoutei no Aji unisce le famiglie” è più o meno lo slogan di questa prima pubblicità della Marukome… Un video più vicino a un corto d’animazione che a una pubblicità, tanto che sono rimasto in dubbio fino all’ultimo chiedendomi se non facessi meglio a presentarvelo invece come corto… Ma in fondo simili pubblicità sono un’altra delle “stranezze giapponesi”.

C’è però qualcosa che personalmente trovo ironico: ryoutei no aji è il nome del prodotto, ma significa anche “sapore di ristorante (di lusso)”. Come fa il sapore di un ristorante di lusso a essere il sapore che unisce le famiglie? Voi e la vostra famiglia mangiate spesso in ristoranti di lusso? E poi… quale ristorante di lusso servirebbe mai zuppa di miso istantanea? Mistero…

Ad ogni modo, godetevi i tre video di oggi. Subito sotto trovate il testo tradotto del primo video. Io, però, credo vi bastino le prime tre righe tradotte per capire il tutto dal contesto, ma vedete voi. Per i successivi ho trascritto un po’ di contesto.

Ricordate che con la ruota dentata delle impostazioni, in basso a destra nel video, di solito potete cambiare la qualità del video …e a volte mettere anche i sottotitoli!

Eccovi il testo… e altri video alla fine!

Continue reading Strane pubblicità giapponesi – Zuppa di miso istantanea di lusso