Video – SoftBank, Justin Bieber e… Piko Taro?!

video-softbank-justin-bieber-piko-taro

Spoiler: Justin Bieber parla giapponese in questo video. Risultati a parte, ora non avete più scuse.

Cosa ci fanno in questi giorni Justin Bieber e Piko Taro insieme, alla tv giapponese? Per di più con la mitica Aya Ueto e le giovani idol (in ascesa) Suzu Hirose e Sakurako Ohara?

Tutto è iniziato da questo primo spot della SoftBank in cui Justin Bieber compare per pochi secondi e promette di venire presto in Giappone…

Continua a leggere

Kozue – Te wo tsunagou

kozue-te-wo-tsunagou-musica-giapponese-jpop

Recentemente ho pubblicato un articolo su un gruppo, Nanamujika (o Nanamusica, se preferite)… Ricordate che avevo detto che non è più in attività? Be, in effetti la vocalist ha poi ripreso a cantare, da solista.

Ho scoperto che è uscito da poco un suo video, Te wo tsunagou, “Prendiamoci per mano”, tratto dal suo ultimo album, Tsuchi no kaori, sora no kaori, kimi no kaori (ovvero “Il profumo della terra, il profumo del cielo, il tuo profumo”).

Noterete uno stile decisamente diverso, solare, rilassante, allegro. E se fate attenzione, una storia che si dipana, in tutta la sua tenerezza. Buona visione! ^__^

Continua a leggere

Musica – Nanamujika (…e Rosa Kato?!)

nanamujika02

Di norma i post musicali riguardano una canzone, un video solo, ma questa volta semplicemente non resisto… non posso scegliere una sola canzone e/o presentarvi le altre nel corso del tempo, quindi faccio un post sul gruppo, con i suoi vari video… vedete voi quale preferite!

Il gruppo in questione (che adoro) è ナナムジカ nanamujika, ovvero nana-musica. Il nome originerebbe da “nana”, dea della luna (?!? Ci torniamo tra un secondo), e dal latino “musica” che significa… indovinate un po’?

Continua a leggere

ONE OK ROCK – The beginning

one-ok-rock-the-beginning-00

Questo pezzo dei ONE OK ROCK, The beginning, è anche la colonna sonora del live action di るろうに剣心 Rurouni Kenshin, meglio noto in Italia come Kenshin, Samurai Vagabondo.

Uhn?! Non sapete di cosa si tratta?!? Via! Di corsa a leggere il manga, forza! Sciò sciò! Che state ancora qui a leggere post, studiare giapponese…?! Manga! Subito!

Ehm…no, scusate, il video, prima il video^^;; Il pezzo è ormai del 2012, un po’ vecchio per qualcuno, ma lo dico proprio per chi è nuovo. Potete perdervi un pezzo così con ormai 75 milioni di visualizzazioni? No, giusto? E allora… Buona visione!

Continua a leggere

Tendenze – La popolarissima Koi-dance di Nige-haji

tendenze-koi-dance-koi-dansu-nige-haji-nigeru-wa-haji-da-ga-yaku-ni-tatsu

La 恋ダンス koi-dansu o koi-dance (volendo inglesizzare), ovvero la “danza dell’innamoramento” (se proprio vogliamo tradurre a tutti i costi, ma non è necessario), è una danza buffissima che ultimamente 流行っている hayatte’ru, cioè va molto di moda, o meglio, come si dice al giorno d’oggi, è ormai diventata virale. È imitata ovunque: su youtube dai principianti più improbabili, quanto negli studi televisivi da star affermate.

Il nome, un po’ sciocco, diciamocelo, viene dal titolo della canzone 恋 koi che fa da colonna sonora al ballo in questione; al titolo è stato poi aggiunto “dansu”, cioè “dance”, pronunciato a la giapponese, tutto qui… Ecco perché la traduzione data sopra è superflua e forse sarebbe meglio dire il ballo (della canzone dal titolo) “innamorarsi”. Lo so, fa schifo anche così. Ecco perché è importante studiare giapponese… sì, forse non è il motivo principale, ma… va be’, ci siamo capiti.

Continua a leggere

Video – Viaggiare a cavallo tra Realtà e Realtà Virtuale

video-viaggiare-a-cavallo-tra-realta-e-realta-virtuale

Viaggi in realtà virtuale? Le opinioni in rete sono contrastanti: grande opportunità o immensa tristezza? A voi la parola definitiva. E a voi decidere se questa sia una stranezza giapponese, una strana pubblicità, un video turistico, un articolo di tecnologia… o che so io. Quel che è importante è che vediate il video, anche questa volta tradotto (tranquilli, carissimi) e diciate la vostra… Buona visione!

Continua a leggere

Strane pubblicità giapponesi – il mio capoufficio Mazinga

video-strane-pubblicita-giapponesi-il-mio-capoufficio-mazinga-cover

Sì, avete letto bene! Non è che volevo scrivere “il mio vicino Totoro”, ma mi è scivolato il dito sulla tastiera e …ops, ho scritto “il mio capoufficio Mazinga”. No, non funzionano così le tastiere. Si tratta proprio dell’ennesima assurda, divertente, a tratti commovente pubblicità giapponese.

Il video è tradotto, quindi ricordatevi di attivare i sottotitoli se non sono visibili.

Continua a leggere

Video – E se Cenerentola invece…

video-e-se-cenerentola-invece-hana-no-zubora-meshi

Questo spassosissimo video è tratto dal drama di qualche tempo fa 花のズボラ飯 Hana no zubora-meshi (cioè “I piatti di Hana fatti alla bell’e meglio”). Per qualche strano motivo ogni episodio conteneva una breve animazione che “rivisitava” una favola in chiave moderna e… molto giapponese.

Godetevi il video… e tranqulli, è tradotto (da me) quindi non dovrete tirare a indovinare. Ricordatevi però di attivare i sottotitoli se non sono presenti.

Continua a leggere

Strane pubblicità giapponesi – Un nonnino di 18 anni

strane-pubblicita-giapponesi-un-nonnino-di-18-anni-s

In occasione della giornata dei nonni (è stata ieri) abbiamo un video “a tema”. O quasi. È un altro bell’esempio di pubblicità giapponese, ma stavolta siamo più sul commovente che sullo “strano forte”… per quanto si tratti pur sempre di una pubblicità in stile giapponese e per questo, ovviamente, molto interessante ^_^

Il video è tradotto (da me), quindi tranquilli, non c’è da tirare a indovinare. Se non vedete i sottotitoli, attivateli con una delle icone in basso a destra (rettangolo, CC o ruota dentata).

Continua a leggere

SHISHAMO – Natsu no koibito

shishamo-natsu-no-koibito

A dir poco adatto a questo fine estate, l’ultimo video del gruppo SHISHAMO, natsu no koibito (un amore estivo), ci mostra due aspetti del Giappone assai poco pubblicizzati, anzi, davvero trascurati.

Il primo è il mare, che spesso, ad essere onesti, non merita (anche se ci sono devi veri paradisi tropicali nelle piccole isole del Sud, come Okinawa). Il secondo aspetto, invece, è la bella campagna giapponese… che non è la campagna toscana, certo, ma è anch’essa ricca di fascino, con i suoi colori, i suoi ritmi, la sua poesia. Fatta di piccolissimi borghi che sembrano sempre sull’orlo dello spopolamento, spesso viene vista come “immobile” ma in realtà è anche ricca di energie, come abbiamo visto negli articoli sulla Tanbo Art e su Yanagawa.

Vorrei dire che è proprio per farvi conoscere la campagna giapponese che posto questo video, ma il vero scopo è meno nobile, quasi egoista: semplicemente adoro il pezzo nel finale, cantato a cappella ^^;;

Continua a leggere