Collaborazione Studiare (da) Giapponese e Aikikai, Associazione Italiana di Aikido

studiare-da-giapponese-e-aikikai-associazione-italiana-di-aikido-v2

Un annuncio e un invito alla lettura. Come potete vedere nell’immagine sopra un mio articolo è stato pubblicato sulla rivista dell’Associazione Aikikai d’Italia.

Trattandosi di una rivista dedicata innanzitutto ai praticanti di Aikido, non sorprenderà sapere che il tema dell’articolo è anche il punto di contatto tra SdG e il mondo delle arti marziali. L’articolo è infatti una lezione di etimologia per spiegare da dove venga il kanji “dō” (道) della parola Aikidō, comune anche a tante altre arti marziali, dal Juudō al Taekwondo.

Chi volesse leggere l’articolo originale deve solo cliccare qui!

Horror Kanji (2): 道 la strada… verso l’inferno!

+++
Attenzione! L’articolo è stato praticamente riscritto rispetto alla sua prima stesura, per cui anche se lo avete già letto vi consiglio di rileggerlo in questa nuova, recentissima versione!

Aria nuova in Home-page!

hp-asakusa-cv

Solo un breve annuncio per dirvi che l’Home-page è cambiata! L’immagine di testa, ovviamente, ma anche gli articoli recenti, che ora sfruttano la timeline di twitter, visivamente molto più bella (per andare agli articoli cliccate sui link rosso-arancioni, non sulle immagini o vi rimanda a twitter). Poi ci sono una serie di altre piccole migliorie (si potrebbe volere di più, ma wordpress e il tema impongono precisi limiti).

Un grazie a Hofinitogliuser (aka orsettomalefico) per avermi dato lo spunto e l’occasione. Se anche voi voleste suggerire la pagina di Suggerimenti e Richieste su Nihongo no Kuni è ora aperta.

Buon Natale e buone feste!

buon-natale-da-hakodate

Anche in questo periodo natalizio SdG non va in vacanza. Visto che siamo a fine anno, però, mi sembra opportuno proporvi un paio di post per permettervi di ritrovare alcuni articoli che ritengo imperdibili, forse i migliori sul sito, articoli che non dovreste assolutamente perdervi se siete appassionati (di Giappone e) di giapponese.

Mentre aspettate perché non cominciare da un articolo su Oshougatsu?

Lo so… “Siamo alle porte di Natale, perché mi citi Capodanno?!” dirà qualcuno. Ma in Giappone il capodanno è molto più importante del Natale, che non è nemmeno festa, per dirla tutta. Quanto più importante? Cosa si fa a Capodanno? Come lo si festeggia? Leggete gli articoli correlati!

Ciascun articolo è diviso su più pagine (con link a ogni fine pagina), attenti a non perdervi nulla!

お正月 Oshougatsu
Capodanno in Giappone – parte 1
Capodanno in Giappone – parte 2
Capodanno in Giappone – parte 3

Buona lettura e buon Natale! E a presto con le altre perle di SdG!!!ヾ(。>﹏<。)ノ゙✧*。

I miei primi quaderni di Giapponese (e un update sui libri)

techou-shashin-cover-jiwokakou-small

Il primo libro di Studiare (da) Giapponese è in dirittura d’arrivo. Per prendere confidenza con tutte le procedure del self-publishing di Amazon, abbiamo deciso di avviare un progetto parallelo, che oggi vi presento.

Si tratta di un set di 4 quaderni, uno più bello dell’altro, pensati apposta per gli studenti di lingua giapponese, per aiutarli a prendere confidenza con i 原稿用紙 genkou youshi usati in Giappone.

Continua a leggere

Un angolo di Giappone a Milano (e non solo)

un-angolo-di-giappone-a-milano-ma-non-solo-0

È dai tempi dell’Expo, probabilmente, che Milano si sente orfana del Giappone. Per fortuna però ora ci sono due splendide iniziative (in pochi giorni) che riportano a Milano un angolo di Giappone per la gioia di tutti gli appassionati di Giappone e di Giapponese che si trovano nei dintorni.

La prima è Kanpai Milano, aperitivi in Giapponese e Italiano a Milano. Un’occasione da non perdere per chi volesse fare conversazione in giapponese o semplicemente con dei giapponesi.

Continua a leggere

Novità di primavera

hp homepage fujisan2

Ecco a voi la nuova foto di presentazione del sito, spero vi piaccia. Visto che è cominciato il periodo primaverile ho deciso di mettere un po’ di fiori su quei campi da tè che vedevate in homepage.

A tal proposito, “lascio qui” la precedente immagine. È solo il mio modesto parere, ma secondo me davvero non è niente male. Molto semplice e minimalista, richiama la perfezione estetica e possiede una certa indefinibile energia sopita… che in fondo è la più giusta immagine del Giappone che si possa dare 😉

Continua a leggere

Happy Fukushima

Oggi sono cinque anni esatti dal disastro. Così vi propongo la versione di Happy (Pharrell Williams) girata a Fukushima (che tra parentesi significa “isola di felicità”) su iniziativa di un’azienda locale di social media. La “campagna” non ha riguardato solo Fukushima, anzi, ma ha avuto un grosso successo nella zona interessata dal terremoto e dal disastro nucleare dell’11 Marzo 2011 (che, ricordiamolo, non è avvenuto a Fukushima, ma ad Okuma). Che sia disinformazione, incoscienza, una campagna turistica o autentico desiderio di rivalsa, se qualcuno lo pensa, e pare sia così, ha il sacrosanto diritto di dirlo.

Ma Fukushima è sicura?

Continua a leggere