Pronuncia

Questa è la pagina di consultazione dove puoi trovare la pronuncia di alcune parole utili per capire come leggere determinati suoni del giapponese più o meno problematici. Non sono state scelte necessariamente parole semplici (compaiono anche kanji complessi), ma piuttosto parole utili ad affrontare il tema, confrontare pronunce simili, eccetera.

Ogni parola riporta il link al sito forvo.com perché per capire davvero come pronunciare una parola è utile ascoltare la pronuncia di più persone, quando possibile. Come scritto nel libro, infatti, la pronuncia può variare da persona a persona a seconda della velocità con cui viene letta una parola, della provenienza, del sesso e, a volte, dell’età di chi parla (oltre, ovviamente, a personali difetti di pronuncia, e al netto di eventuali errori).

Apri il link a forvo della parola che vuoi ascoltare e premi il triangolo azzurro di “play”, vicino alla parola. Ascolta sempre più d’una pronuncia per la stessa parola.

I suoni SH, CH e TS

Il suono H in HA, HI, HE e HO

I suoni sonorizzati, S e Z

I suoni con Y (YA, YU, YO)

Casi particolari

Il suono WA e l’eccezione di WO (letto “o”)

Casi particolari

I suoni F (solo in FU) e R

I suoni contratti

Gli allungamenti vocalici

Attenzione a non allungare il suono se a cavallo tra due kanji

Allungamenti e suoni contratti

I raddoppi di consonante

La U e la I semimute

I suoni di origine straniera

I toni e gli accenti

Utilizzo la notazione B = tono basso e A =  tono alto (di norma accentato se si hanno solo due kana)