Stranezze giapponesi (21) – 大盛で!ovvero OOMORI DE! (Abbonda!)

sushiScommetto che se vi dico “cucina giapponese” la maggior parte di voi penserà subito al sushi (寿司 o 鮨), forse ai bentou (弁当) e poco altro, avendo magari in testa un’idea, più o meno chiara, di cibo sano, semplice e leggero, presentato in una “coreografia” che lo renda piacevole anche alla vista. Oppure penserete “Mioddio, la solita roba da snob”.

Ci sono due scuole di pensiero, ammettiamolo, ma tra i presenti forse è la prima che “tira di più” (dite la vostra nei commenti! ^__^). Se è effettivamente così, e non siete mai stati in Giappone, l’articolo di oggi potrebbe risultare in un colossale shock per voi. I deboli di cuore sono avvisati.

Continua a leggere

Stranezze giapponesi (2) – Bibite (quarta parte!)

pepsi cetrioloVi avevo detto in precedenza che le bevande avrebbero occupato 3 post ma… sorpresa sorpresa… ho trovato altre bevande interessanti e ho pensato di andare avanti!!!
Voi che ne pensate? Vi garba l’idea?!?

In questo post ho pensato di farvi una carrellata con le Pepsi più …inaspettate! Sì perché dopo quella al Cetriolo del 2007 e quella Blue Hawaii (giugno 2008) ne hanno fatte ancora molte (e molto strane!)… probabilmente Pepsi è la marca straniera più attiva in Giappone!

Continua a leggere

Stranezze giapponesi (2) – Bibite (terza parte)

Terza parte nel mondo di FANTA-schifo-landia… che poi io dico così, ma chi non sarebbe minimamente curioso di provare… anche solo per sputare tutto un secondo dopo. Certo, non proverei proprio qualunque cosa… è bene ricordarsi che il Giappone è anche il paese del gelato di vipera… ma di questo magari parliamo un’altra volta ( Φ ω Φ)フフフ~

15. “NEEDS”
Ovvero “il formaggio da bere“, nelle varianti “frutti di bosco, Yuzu (una specie di limone giapponese) e bianco/semplice.
Non è chiaro se stiamo parlando dei bisogni di calcio e altri nutrimenti dei giapponesi o ancora dei bisogni degli allevatori di smaltire la produzione di latte… fatto sta che qualcuno dovrebbe dirgli che il “formaggio da bere” esiste già: si chiama yogurt (=_=*;).

Continua a leggere

Stranezze giapponesi (2) – Bibite (seconda parte)

Rieccoci nel FANTAstico mondo delle bibite create in Giappone da qualche rampante e intelligentissimo studioso del mercato contemporaneo… sì insomma, uno sniffatore di COCA …….cola.

8. Per gli appassionati di videogame…
Le pozioni di FINAL FANTASY per ripristinare salute ed energia (sono infatti energy drink a base di varie erbe) peccato che non rendano invulnerabili!
Contengono ad esempio: pappa reale, propoli, sambuco, camomilla, salvia, finocchio, timo, maggiorana, rosmarino, basilico, melissa, acqua gassata, caffeina e coloranti artificiali.
La bevanda ha un sapore davvero unico: molto dolce ma con un amaro retrogusto di erbe.
La prima era azzurra ma successivamente le hanno fatte di colori diversi e mescolabili per personalizzarne il colore… anzi, scusate, loro parlano di “nuove pozioni magiche”.
Anche io sono fan di Final Fantasy quindi spero non vi dispiaccia se ho inserito un po’ di immagini: ne hanno fatte tante versioni e degli “accessori” davvero spiritosi!

Continua a leggere

Stranezze giapponesi (2) – Bibite (prima parte)

Alcune tra le bevande più strane in Giappone.

I giapponesi amano le bevande analcoliche: secondo i sondaggi il 40% della popolazione (e si parla di più di 50 milioni di persone) beve almeno una di queste bevande al giorno.
Il mercato è molto attivo e dinamico e probabilmente vi siete già imbattuti in altre notizie del genere: in Giappone ci sono i “gusti” più assurdi, tanto che viene quasi da pensare che abbiano papille gustative diverse dalle nostre… o che creino certe assurdità solo per vedere se ci caschiamo e farsi due risate alle spalle di qualcuno di noi, increduli gaijin.
Questa “fervida immaginazione” nelle creazioni dell’industria alimentare fa sì che ogni anno vengano introdotte sul mercato un migliaio di nuove bevande …ma, come capirete presto, c’è davvero poco da stupirsi se la maggior parte di queste “trovate” siano dei veri e propri FIASCHI!
In questo post vedremo alcune tra le più assurde curiose bibite che ho trovato sul web!

1. Cominciamo dalla Pepsi al cetriolo (!), introdotta in commercio nel 2007.

Continua a leggere

Modi di dire – Neko ni katsuobushi

NEKO NI KATSUOBUSHI

猫にかつおぶし
kana: ねこにかつおぶし
lett.: (è come) il katsuobushi per un gatto.
lib.: (è come) il miele per le api (o gli orsi).
Più in generale equivale al nostro proverbio “l’occasione fa l’uomo ladro”, ma l’uso, come vedrete nella frase d’esempio qui sotto, lo rende più simile alla nostra espressione sul miele… comunque, detto per inciso, lascio a voi d’immaginare che cosa stia azzannando il gattino della foto^^ …be’, lo spiego fra poco, dovete solo leggere il resto dell’articolo.
Continua a leggere