Strane pubblicità (progresso?) giapponesi – Elezioni a Tokyo

È notizia di oggi (nel momento in cui scrivo però^^) l’elezione della prima donna sindaco di Tokyo nella storia del Giappone (forza Hillary, ora tocca a te, non lasciarci in mano a quel pazzo).

Queste elezioni però passeranno alla storia anche per un altro motivo: finalmente qualcosa si è mosso sul fronte della scarsa partecipazione (per usare un eufemismo, perché sennò dovremmo parlare di totale apatia) de giapponesi alla vita politica.

Il governo ha preparato un video per portare i 18enni al voto, protagonisti(?) le due starlette, fidanzatini, Peko e Ryuucheru, ultimamente alla ribalta tra i giovani grazie al sapiente uso del kawaii e del gender bendering che i due sono in grado di portare avanti.

Il fatto è che il video risulta… uhm… di “portata storica”, a prescindere dalla presenza dei due… Allora, curiosi?

Continue reading Strane pubblicità (progresso?) giapponesi – Elezioni a Tokyo

Corto – Tokyo-cosmo (Cosa vuol dire vivere a Tokyo?)

Cosa vuol dire vivere a Tokyo? Questo video, una produzione indipendente ce lo spiega benissimo. Lo fa in modo immediato, semplice (sebbene metaforico) e brillante. È tutto vero. Vivere a Tokyo a volte fa sentire proprio così: stanchi, sì, ma sempre pronti a lanciarsi per volare con la fantasia. E pronti ad assaporare ogni piccola, grande vittoria.

Continue reading Corto – Tokyo-cosmo (Cosa vuol dire vivere a Tokyo?)

Comiket

Comiket (2)

Il Comiket (da Comic Market o, a la giapponese コミックマケット komikku maketto) è il principale evento che riunisce a Tokyo tutti gli appassionati di manga e anime giapponesi, ormai dal lontano 1975. Sono presenti fan, cosplayer, disegnatori amatoriali e, cosa che non tutti sanno, le grandi case di distribuzione, con stand sugli anime più famosi del momento e sugli anime che stanno per uscire.

A pochi giorni dalla chiusura dell’89esimo Comiket invernale (29-31 dicembre 2015), vi presento un photoreport del Comiket a cui ho avuto il piacere di partecipare, con l’obiettivo di presentarvi l’atmosfera autentica dell’evento e non solo le solite foto di cosplay, che abbiamo visto tutti. Certo, sono interessanti, ma c’è dell’altro e poiché chi viene su SdG è uno/a che non si accontenta dei soliti post sul Giappone, un articolo così non poteva mancare.

Continue reading Comiket

From Tokyo with love… maji de.

P1030580Come qualcuno avrà notato, il sottotitolo del blog è ora una parodia del titolo del film con John Travolta, From Paris With Love. Ad essere sincero esiste anche un film intitolato From Tokyo with Love, ma è talmente vecchio che è impossibile pretendere che qualcuno lo conosca…
Invece l’espressione giapponese “maji de” si usa per dire “sul serio” o “dico davvero”.
Fin qui tutto chiaro, no?

Svelati questi piccola retroscena, passiamo al grande annuncio…

Continue reading From Tokyo with love… maji de.