FAQ – Il metodo Heisig

heisig 00 covUna domanda che mi viene posta davvero spesso è cosa ne penso della famosa collana (sono tre volumi) dal titolo “Remembering the Kanji” (ricordare i kanji), spesso abbreviato in RtK. Qualcuno tra voi conoscerà il metodo suggerito in questi libri per la memorizzazione dei kanji grazie al nome dell’autore, James Heisig: spesso si parla infatti di “metodo Heisig” e lo si presenta come IL metodo definitivo per imparare i kanji.

James Heisig è un filosofo, che si è sempre occupato principalmente di storia delle religioni e ha vissuto a lungo in Giappone. Tra le sue tante pubblicazioni che nulla hanno a che fare con noi, esiste questo Remembering the kanji, che comprende il famigerato “metodo Heisig”… un metodo che NON è stato inventato da Heisig, sia chiaro, ma noi lo chiameremo così per comodità.

Continua a leggere

9 passi per trovare il tempo

Window and clock, Musée d'Orsay 10 April 2013

“Trovare il tempo”. Chi non è ossessionato da queste parole? Quante volte vi è capitato di voler fare qualcosa e di pensare di non averne il tempo?

Tra le altre cose non vi andrebbe di studiare giapponese? Se siete qui, sono sicuro di sì…. E però, però… non ne avete il tempo! Dico bene?

Perché?

Immaginate di avere uno scaffale pieno di libri alla rinfusa. A prima vista non potrete appoggiarvi più nemmeno un libro. Se però riordinate, ecco che “per magia”.. .Ecco, al momento la vostra situazione è simile. Lo scaffale è pieno di spazi vuoti, oggetti inutili, libri che potreste dar via, inutili fermacarte ecc.

Come mettere ordine?

Continua a leggere

Annunci – Mazzo di Anki per i vocaboli del livello N4

Come promesso ecco qui il mazzo di Anki per i vocaboli del livello N4 del JLPT.
Per la precisione questo mazzo contiene i vocaboli del JLPT N4 + quelli dell’N5 ma sospesi. Per attivare o disattivare dei kanji in Anki potete controllare questo post.

Se invece di vocaboli cercate kanji, vi ricordo che il mazzo dei Jouyou Kanji v3 si trova a questo indirizzo. Presto, si spera, seguiranno altri atteggiamenti (per ora è tradotto al 75%)

Attenzione! Ricordate i mazzi con i vocaboli per N5 e N4 invece sono realizzati con definizioni prese da dizionari in inglese! N.B. Per le altre particolarità del mazzo (in realtà le stesse annunciate per l’N5) potete leggere di seguito il resto dell’articolo.

Continua a leggere

Annunci – Mazzo di Anki per i vocaboli del livello N5

Questo che trovate su mediafire è un mazzo di Anki per i vocaboli del livello N5 del JLPT.  A breve seguiranno i vocaboli del JLPT N4 (in un solo mazzo con quelli dell’N5 disattivi, ma potrete attivarli se volete usare un solo mazzo ed evitare di scaricare questo per l’N5).

Attenzione! Si tratta di definizioni prese da dizionari in inglese! Trattandosi di oltre 600 parole per ciascun livello una traduzione manuale era fuori luogo. In compenso però ho anche alcune notizie molto positive da darvi…

Continua a leggere

Annunci – Mazzo di Anki per i kanji del 6° anno

Come da titolo. Mi sono finalmente ricordato di postare il mazzo. Contiene tutti i kanji delle elementari, solo i 181 del primo anno sono attivi. Ho spiegato in questo link come riattivare o disattivare le carte dei kanji. Questo mazzo non è scaricabile via Anki però! (vd. oltre).

C’è comunque un mazzo di carte più completo se volete, vi rimando a questo commento per scoprire tutte le novità (davvero molte e “pesanti”!) del mazzo JOUYOU KANJI V3 Nello stesso commento trovate il link a mediafire per scaricarlo: l’upload di mazzi su ankiweb è temporaneamente disattivo in attesa dell’uscita di Anki 2.0 …che tra parentesi vi piacerà parecchio e sposerà perfettamente con il mazzo che ho creato: tanto per dirne una, potrete studiare i kanji nell’ordine che preferite… anno, frequenza… Heisig!)

Consigli per personalizzare Anki

Ho ampliato molto la pagina Come personalizzare Anki (il link vi rimanda alla parte nuova) Novità: come cambiare font e dimensioni, come usare il mazzo nelle due direzioni (anche a partire da significati e/o pronunce, cercando di ricordare il kanji), aggiungere dei link per la ricerca automatica di frasi che usano quel kanji (tradotte in italiano o inglese) e, solo volendo, la ricerca del kanji su dizionari online in inglese.

Studiare i kanji con Anki

Ecco un metodo di studio splendido perché rende lo studio dei kanji molto più facile, veloce… e soprattutto efficiente! Imparerete in fretta molti nuovi kanji senza scordarli!
Non vi annoio oltre.
Andate voi stessi a controllare questa pagina Studiare i kanji con Anki: ci trovate tutto il necessario per cominciare.
Per sicurezza però specifico qualcos’altro: tenete presente che ho “aperto” anche le seguenti pagine (linkate dalla precedente):

I due “tipi” di mazzi non sono identici. Quelli per il JLPT sono più essenziali, vi basta avere un font per vederli al meglio. Quelli dei kanji per anno scolastico sono molto più belli a mio parere, con vari esempi di calligrafia per ciascun kanji.