Imparare con Facebook (2): post e commenti

Lo scorso articolo “Imparare con Facebook” ha riscosso un notevole successo, ho quindi pensato di proporvi altri vocaboli per continuare a imparare il giapponese con Facebook… difficile annoiarsi, così, vi pare?

La scorsa volta abbiamo visto i nomi in giapponese delle varie “reazioni”, oltre al classico “Mi piace”. Oggi invece andremo a dare un’occhiata al nostro profilo e alle varie opzioni che abbiamo a disposizione con Facebook in giapponese. Cosa abbastanza curiosa: non sempre è stata fatta una traduzione fedele, quindi sarà interessante vedere anche le differenze tra le due versioni.

Prima di cominciare però vi ricordo due cose: (1) se volete articoli simili per altri social, sono aperto a spunti e idee per altri articoli; inoltre (2) l’articolo di oggi fa parte della nostra full-immersion virtuale …se volete approfondire cliccate sul link o usate la tag e buona lettura!

Continua a leggere

I treni giapponesi: al confine tra verità e leggenda

Oggi parliamo di “treni e Giappone”, come avrete capito, con un nuovo articolo della rubrica “Lo sapevate?” (la trovate nel link, al punto 2). Vanta pochi articoli per ora, ma è una rubrica che sta particolarmente a cuore sia a me (ovvio) che a molti di voi: per capirlo basta pensare all’enorme successo avuto da alcuni suoi articoli, come Il Sole giapponese: rosso e cattivo! o Il sistema scolastico giapponese.

Ma torniamo ai treni… A fine articolo vi darò dei consigli utili se doveste fare un viaggio in Giappone, ma per il resto parleremo dell’aura leggendaria che ammanta le ferrovie giapponesi. E qualcuno dirà: Non se n’è già parlato abbastanza…?

Sono d’accordo con voi, se n’è parlato molto, ma evidentemente nel modo sbagliato se su Facebook girano ancora, stracondivise, immagini del genere

Continua a leggere

Stranezze giapponesi (51) – Supaboo (e altri oggetti del mistero)

Come forse già sapete i 祭り matsuri sono delle specie di sagre. La traduzione più sentita è quella di “festival”, ma siccome non c’è un matsuri a Sanremo, diciamo “sagra”. D’altra parte i matsuri sono spesso organizzati dai templi e/o nel loro “sagrato”, così come le nostre sagre sono spesso organizzate da/davanti a chiese e parrocchie. Fin qui niente di strano, no?

Da qualche anno in qua a questi matsuri si vedono sempre più spesso degli 屋台 yatai (bancarelle) con la bandiera italiana ed un nome misterioso, イタリアンスパボー itarian supaboo, superato solo (per livello di “misteriosità”, intendo) dal prodotto in vendita.

Continua a leggere

Tendenze – La popolarissima Koi-dance di Nige-haji

La 恋ダンス koi-dansu o koi-dance (volendo inglesizzare), ovvero la “danza dell’innamoramento” (se proprio vogliamo tradurre a tutti i costi, ma non è necessario), è una danza buffissima che ultimamente 流行っている hayatte’ru, cioè va molto di moda, o meglio, come si dice al giorno d’oggi, è ormai diventata virale. È imitata ovunque: su youtube dai principianti più improbabili, quanto negli studi televisivi da star affermate.

Il nome, un po’ sciocco, diciamocelo, viene dal titolo della canzone 恋 koi che fa da colonna sonora al ballo in questione; al titolo è stato poi aggiunto “dansu”, cioè “dance”, pronunciato a la giapponese, tutto qui… Ecco perché la traduzione data sopra è superflua e forse sarebbe meglio dire il ballo (della canzone dal titolo) “innamorarsi”. Lo so, fa schifo anche così. Ecco perché è importante studiare giapponese… sì, forse non è il motivo principale, ma… va be’, ci siamo capiti.

Continua a leggere

Vocaboli – Imparare con Facebook

Sarebbe fantastico se potessimo imparare con Facebook, facendo qualcosa che ci diverte e che comunque facciamo già, sempre e comunque, no? In effetti lo state già facendo se siete iscritti alla pagina di Studiare (da) Giapponese. Trovare altri contenuti davvero validi, oltre a SdG, per me si è rivelato impossibile, ma c’è un altro modo in cui Facebook può aiutarci a imparare il Giapponese ed è… renderlo parte della nostra full-immersion virtuale!

Possiamo settare il nostro facebook in Giapponese, ma anche il cellulare, il lettore mp3, vedete voi, l’importante è “circondarci di giapponese”, finché non diventa la nostra “normalità”. In fondo stiamo studiando giapponese ma vogliamo anche studiare DA giapponesi… e i giapponesi facebook lo usano in giapponese, no? 😉

Probabilmente la maggior parte di noi riuscirà a ricordare a memoria ogni comando e non sarà bloccato dalla lingua diversa, nemmeno se il tutto fosse scritto in Swahili, quindi il primo passo da fare è vedere cosa c’è scritto e cosa significa davvero… perché non sempre è una traduzione fedele della versione italiana!

Continua a leggere

Video – Viaggiare a cavallo tra Realtà e Realtà Virtuale

Viaggi in realtà virtuale? Le opinioni in rete sono contrastanti: grande opportunità o immensa tristezza? A voi la parola definitiva. E a voi decidere se questa sia una stranezza giapponese, una strana pubblicità, un video turistico, un articolo di tecnologia… o che so io. Quel che è importante è che vediate il video, anche questa volta tradotto (tranquilli, carissimi) e diciate la vostra… Buona visione!

Continua a leggere

Video – E se Cenerentola invece…

Questo spassosissimo video è tratto dal drama di qualche tempo fa 花のズボラ飯 Hana no zubora-meshi (cioè “I piatti di Hana fatti alla bell’e meglio”). Per qualche strano motivo ogni episodio conteneva una breve animazione che “rivisitava” una favola in chiave moderna e… molto giapponese.

Godetevi il video… e tranqulli, è tradotto (da me) quindi non dovrete tirare a indovinare. Ricordatevi però di attivare i sottotitoli se non sono presenti.

Continua a leggere