Usi davvero un buon dizionario online di giapponese?

Quando uno studente di lingua giapponese si pone il problema di che dizionario di giapponese usare, è ovvio che vada in internet e su un app store come prima cosa, per cercare una qualche risorsa da usare (possibilmente gratis). Per quanto riguarda i dizionari cartacei in italiano, ne ho parlato approfonditamente nella serie “Libri in italiano per lo studio del Giapponese”.

La soluzione gratuita che trova ogni studenti pronto a usare un po’ di inglese è quella data da siti come jisho.org, romajidesu.com, tangorin.com e da app come Japanese, Jsho, Gsho, ecc. …nonché l’utile estensione detta rikai-chan o rikai-kun o rikai-sama a seconda del browser su cui volete installarla. Se studiate giapponese, sicuramente vi siete già imbattuti in qualcuno di questi siti/app, di solito perché qualcuno ve li ha consigliati, no? Ecco…

Siete sicuri che vi abbiano fatto un favore?

Continua a leggere

Imparare con Facebook (2): post e commenti

Lo scorso articolo “Imparare con Facebook” ha riscosso un notevole successo, ho quindi pensato di proporvi altri vocaboli per continuare a imparare il giapponese con Facebook… difficile annoiarsi, così, vi pare?

La scorsa volta abbiamo visto i nomi in giapponese delle varie “reazioni”, oltre al classico “Mi piace”. Oggi invece andremo a dare un’occhiata al nostro profilo e alle varie opzioni che abbiamo a disposizione con Facebook in giapponese. Cosa abbastanza curiosa: non sempre è stata fatta una traduzione fedele, quindi sarà interessante vedere anche le differenze tra le due versioni.

Prima di cominciare però vi ricordo due cose: (1) se volete articoli simili per altri social, sono aperto a spunti e idee per altri articoli; inoltre (2) l’articolo di oggi fa parte della nostra full-immersion virtuale …se volete approfondire cliccate sul link o usate la tag e buona lettura!

Continua a leggere

Vocaboli – Imparare con Facebook

Sarebbe fantastico se potessimo imparare con Facebook, facendo qualcosa che ci diverte e che comunque facciamo già, sempre e comunque, no? In effetti lo state già facendo se siete iscritti alla pagina di Studiare (da) Giapponese. Trovare altri contenuti davvero validi, oltre a SdG, per me si è rivelato impossibile, ma c’è un altro modo in cui Facebook può aiutarci a imparare il Giapponese ed è… renderlo parte della nostra full-immersion virtuale!

Possiamo settare il nostro facebook in Giapponese, ma anche il cellulare, il lettore mp3, vedete voi, l’importante è “circondarci di giapponese”, finché non diventa la nostra “normalità”. In fondo stiamo studiando giapponese ma vogliamo anche studiare DA giapponesi… e i giapponesi facebook lo usano in giapponese, no? 😉

Probabilmente la maggior parte di noi riuscirà a ricordare a memoria ogni comando e non sarà bloccato dalla lingua diversa, nemmeno se il tutto fosse scritto in Swahili, quindi il primo passo da fare è vedere cosa c’è scritto e cosa significa davvero… perché non sempre è una traduzione fedele della versione italiana!

Continua a leggere

Come scrivere (al meglio) in Giapponese

google ime comic1

Come scrivere, al meglio, in Giapponese significa due cose: Input Method Editor, aka IME, e font giapponesi. Innanzitutto però un avvertimento: il post di oggi sarà molto, molto utile, specie per chi ha iniziato a seguirmi solo di recente.

1. Come scrivere in Giapponese

Per poter inserire caratteri giapponesi in qualunque “campo di testo” (cioè non solo in un programma di scrittura, ma anche nelle caselle di ricerca o nei nomi dei file) avete bisogno di uno specifico programmino chiamato Input Method Editor, o, per gli amici, IME. La buona vecchia Microsoft ne inserisce uno in Windows che potete all’occorrenza installare… ma non vi conviene, vi dirò. Per usare l’IME di Microsoft dovete installare un’altra lingua, cosa che non è necessaria (a meno che vogliate visualizzare windows interamente o parzialmente in giapponese… sì, potete farlo in Windows 8 e 10).

Potete avere un IME a disposizione grazie a Google. Esiste infatti Google Japanese IME (esiste anche una versione personalizzabile creata da Baidu …e se foste interessati c’è anche Google Chinese IME), che vi permette di avere un IME in pochi click… non solo, si tratta di un programma indubbiamente migliore e più divertente di quello di Microsoft (basti dare un’occhiata alle spiegazioni fornite da google).

Continua a leggere

FAQ – La forma dei kanji: calligrafia, ordine e numero dei tratti

Questo articolo (forse) sarà la salvezza tutti quelli che si preoccupano di:

  1. avere una “calligrafia terribile”
  2. dover imparare a memoria il numero dei tratti necessari a scrivere ogni kanji
  3. dover imparare a memoria l’ordine con cui vanno tracciati i tratti del kanji
  4. dover imparare a memoria il “radicale ufficiale” di ogni kanji
  5. non saper cercare un kanji sul dizionario

…ma andiamo con ordine. Io non metto mai molta enfasi né sul numero dei tratti (画数 , kakusuu) né sull’ordine dei tratti (筆順 , hitsujun), tuttavia se tanti lo ritengono importante, deve esserci qualcosa dietro e quindi è meglio documentarsi, no?

L’ordine con cui tracciare i tratti che compongono un kanji è uno solo (così come, ovviamente, il numero di tratti), perché ufficialmente deciso dal Ministero dell’Istruzione giapponese (a volte l’ordine dei tratti dei kanji presenti anche in cinese risulta diverso).

Ora, molto spesso la domanda che tormenta più di uno studente di giapponese è…

È necessario sapere il numero dei tratti e l’ordine ufficiale con cui tracciarli?

No, non è propriamente necessario, qualunque cosa vi dicano in giro, insegnanti, madrelingua o no, e studenti (che ripetono quel che gli insegnanti dicono).

Ma allora perché di norma queste cose sono ritenute importanti in Giappone? Perché gli insegnanti dicono che vanno assolutamente imparate?

Capendo queste cose capiremo l’obiettivo con cui sono insegnate e capiremo come risparmiarci un sacco di fatica.

Continua a leggere

9 passi per trovare il tempo

Window and clock, Musée d'Orsay 10 April 2013

“Trovare il tempo”. Chi non è ossessionato da queste parole? Quante volte vi è capitato di voler fare qualcosa e di pensare di non averne il tempo?

Tra le altre cose non vi andrebbe di studiare giapponese? Se siete qui, sono sicuro di sì…. E però, però… non ne avete il tempo! Dico bene?

Perché?

Immaginate di avere uno scaffale pieno di libri alla rinfusa. A prima vista non potrete appoggiarvi più nemmeno un libro. Se però riordinate, ecco che “per magia”.. .Ecco, al momento la vostra situazione è simile. Lo scaffale è pieno di spazi vuoti, oggetti inutili, libri che potreste dar via, inutili fermacarte ecc.

Come mettere ordine?

Continua a leggere

Siti – Esercizi per il JLPT

Salve a tutti i lettori di studiaregiapponese.com! Kazeatari mi ospita gentilmente sul suo sito perché lavoro a un progetto che può dare una mano a tutti voi che vi state preparando per il JLPT!

Sto realizzando un sito web per fare pratica con le domande del test e sebbene sia ancora molto spoglio mi farebbe piacere avere dei vostri commenti sul sistema dei quiz. Per il momento troverete materiale per i livelli dall’N5 all’N2 (gli EnneUniani dovranno aspettare ancora un poco…)

Il sito si chiama www.jlptsos.com, qualunque cosa possiate dirmi, qualunque sia il feedback che vorrete darmi, sarà più che gradito. Grazie ancora e un in bocca al lupo a tutti per il 7 Dicembre!

Fabrizio, JLPTSOS admin

Leggere materiale in originale

Da una domanda di nigosH:

mi piacerebbe sapere dove si può reperire online materiale di lettura di livello medio basso, ideale sarebbe fumetti ma qualsiasi cosa va bene.

Come fare a trovare materiale giapponese scritto in originale?

Possibilmente semplice e/o in livello graduati, per l’apprendimento, giusto? O magari preferite fumetti? Oppure siete ormai ferrati e volete cimentarvi con la letteratura. Sicuramente ci sono vari modi, ma potreste non esserne a conoscenza o evitarli perché “illegali” (in effetti siamo in una zona grigia, ma lasciamo perdere).

A prescindere dalle sfumature, di gusti e esigenze, questa è una domanda che ci siamo posti tutti (o almeno i più, suppongo). Cosa si può usare che sia legale E gratuito?

Continua a leggere

Giochi per imparare hiragana e katakana

Per tutti quelli che si vogliono esercitare con i kana ho trovato in rete una gran quantità di giochi online per tutti i gusti, uno più carino dell’altro!

Un gioco in particolare che mi sento di raccomandare… del tutto scorrelato dall’immagine sopra è il famoso videogioco Space Invaders, o meglio di una versione per imparare hiragana e katakana. Ne ho trovati di più seri e di più accattivanti graficamente, ma io ho un certo amore per i giochini retrò, quindi parto da qui.

Cliccate questo link per andare al gioco. Scegliete hiragana o katakana e scegliete il livello di difficoltà, che corrisponde a una determinata “riga” (gyou) dell’hiragana o del katakana… Se scegliete さ verranno valutati i kana seguenti:
あいうえお
かきくけこ
さしすせそ
Spero sia chiaro come funzionano i livelli. Ora vediamo il funzionamento del gioco e poi a seguire tutti gli altri giochi che ho trovato.

Continua a leggere