Vocaboli – Imparare con Facebook

Sarebbe fantastico se potessimo imparare con Facebook, facendo qualcosa che ci diverte e che comunque facciamo già, sempre e comunque, no? In effetti lo state già facendo se siete iscritti alla pagina di Studiare (da) Giapponese. Trovare altri contenuti davvero validi, oltre a SdG, per me si è rivelato impossibile, ma c’è un altro modo in cui Facebook può aiutarci a imparare il Giapponese ed è… renderlo parte della nostra full-immersion virtuale!

Possiamo settare il nostro facebook in Giapponese, ma anche il cellulare, il lettore mp3, vedete voi, l’importante è “circondarci di giapponese”, finché non diventa la nostra “normalità”. In fondo stiamo studiando giapponese ma vogliamo anche studiare DA giapponesi… e i giapponesi facebook lo usano in giapponese, no? 😉

Probabilmente la maggior parte di noi riuscirà a ricordare a memoria ogni comando e non sarà bloccato dalla lingua diversa, nemmeno se il tutto fosse scritto in Swahili, quindi il primo passo da fare è vedere cosa c’è scritto e cosa significa davvero… perché non sempre è una traduzione fedele della versione italiana!

Cominciamo con qualcosa di molto semplice: i “like”, o meglio i “mi piace” e le “reazioni” di Facebook.

vocaboli-imparare-con-facebook-reazioni-di-facebook-3-ii-ne

La “versione base”, quello che troviamo scritto al posto del classico “Mi piace” è いいね ii ne. Si tratta di un aggettivo in -i e della particella ne. Se volete approfondire, nei link trovate le lezioni di giapponese che spiegano questi argomenti; vale davvero la pena perché vedremo che questi argomenti riguardano quasi tutte le reazioni di Facebook.

L’aggettivo いい ii descrive qualcosa di positivo… di volta in volta noi traduciamo con bello, buono, bravo. Per esempio parliamo di bel tempo (いい天気 ii tenki), di una buona idea (いいアイデア ii aidea) e di una brava persona (いい人 ii hito).

Il ね ne invece richiede l’approvazione di chi ascolta, come i nostri “vero?”, “no?”, “eh?” ecc. Quindi dire “ii ne” è come dire “Niente male, eh?” o “Forte, vero?” o Bello/Fico… ecc, qualunque cosa voi giovinastri diciate oggigiorno.

Perché non usare 好き suki (mi piace)? – chiederà chi ha giù studiato qualcosina di giapponese. Perché non so voi, ma io, da uomo, non cliccherei mai su, non so, Johnny Depp …sapendo che qualcuno riceverebbe la notifica “Riccardo ama Johnny Depp” (come forse sapete “suki” può essere interpretato anche così).

vocaboli-imparare-con-facebook-reazioni-di-facebook-1-chou-ii-ne

La prima vera reazione, quella con il cuore, in giapponese è 超いいね chou ii ne. Aggiunge semplicemente un kanji al precedente ii ne. Si tratta di 超 chou (NB si legge “cioo”) e corrisponde più o meno al nostro “super”. Per esempio kawaii significa carino, chou-kawaii significherà super-carino. Nel caso di ii ne la traduzione è davvero dura (vogliamo dire “sfigata”?), ma sarà qualcosa tipo “Super-forte, eh?”.

vocaboli-imparare-con-facebook-reazioni-di-facebook-6-ukeru-ne

La parola うける ukeru, con il significato che ha qui (divertente), si scrive anche ウケる (ukeru) ma mai 受ける (ukeru), ricevere, anche se quest’ultima parola è la reale origine di questa espressione. L’idea alla base è quella di “ricevere l’applauso” del pubblico, e quindi quella di essere bravi, degni di lode. Dalla metà degli anni ’80 però si è iniziato a usare solo il verbo come un’espressione a sé nel senso di おもしろい omoshiroi, divertente, o 笑える waraeru, scoppiare a ridere. La cosa divertente, attenzione, è il soggetto di ukeru; quindi a conti fatti il facebookkiano うけるね “ukeru ne” significherà “divertente, no?”, mentre “anta no kao, chou-ukeru” significherà “La tua faccia… fa morir dal ridere!”.

vocaboli-imparare-con-facebook-reazioni-di-facebook-5-sugoi

La parola すごい sugoi significa qualcosa tipo “Fantastico!” o “Incredibile!” (ha anche un suo kanji in effetti, si scriverebbe 凄い, ma di solito lo si evita perché “inutilmente difficile”, come dico sempre io). A quanto mi hanno detto degli studenti e per quanto ho letto in rete sembra essere una parola poco insegnata nei corsi, ma è in realtà usatissima. Come la nostra espressione “incredibile” può essere usata in senso “ironico” anche per parlare male di qualcuno o qualcosa… occhio al tono di voce quindi (o dovrei dire “orecchio”?). Al solito Facebook aggiunge un “ne” finale (= “no?”), ma d’ora in poi lo ignoriamo.

vocaboli-imparare-con-facebook-reazioni-di-facebook-4-kanashii-ne

悲しい kanashii è l’aggettivo “triste”. Il soggetto può essere sia la cosa triste, che noi che siamo tristi (è un po’ complessa la storia con gli aggettivi di emozione, ne parleremo in altra occasione). Come sugoi e ii è un aggettivo in -i, ma come tanti aggettivi che riguardano le emozioni umane non finisce solo in -i, ma in -shii (悲しい kanashii). Io ve l’ho buttata lì, poi magari un giorno vi torna utile saperlo 😛

vocaboli-imparare-con-facebook-reazioni-di-facebook-2-hidoi-ne

E veniamo all’emoticon con la scottatura in testa e, si presume, una brutta emicrania da insolazione. Come vediamo nell’immagine sopra la scritta corrispondente è ひどいね, tolto il “ne” hidoi da solo indica qualcosa di davvero brutto, terribile. In questo caso è qualcosa che ci fa arrabbiare ma in effetti hidoi si può usare in senso più ampio, per esempio se vediamo qualcuno conciato malissimo (sia nel caso che l’abbiano picchiato, sia nel caso che non si sappia vestire decentemente) potremmo rendere questo fatto usando l’aggettivo “hidoi”. Anche qui si può dire in riferimento a cose o persone.

Piccola sorpresa

E ora, una piccola sorpresa per tutti i bravi studenti arrivati fin qui. Sapevate che potete cambiare le faccine delle reazioni di Facebook? Non vi andrebbe di metterci dei personaggi anime o magari i protagonisti di Il Trono di Spade? Qualche membro delle AKB48 o una boyband coreana?

vocaboli-imparare-con-facebook-reazioni-di-facebook-reaction-packsPotete farlo con l’estensione per Firefox o per Chrome Reaction Packs. Installatela e poi andate sul sito di Reaction packs per scegliere tra 200+ set di emoticon. Potete anche crearvi il vostro set personale!

Allora che ve ne pare di questo “bonus”? 😉


Bene per oggi è tutto, spero l’abbiate trovato interessante. Alla prossima occasione ci occuperemo delle altre parti di un profilo Facebook impostato in giapponese. Se avete richieste in proposito, per Facebook o altri social, fatemi sapere nei commenti: sono aperto a spunti per altri articoli.

4 pensieri su “Vocaboli – Imparare con Facebook

この記事へのコメントをどうぞ! ヾ(。>﹏<。)ノ゙✧*。

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...