Strane pubblicità giapponesi – il mio capoufficio Mazinga

Sì, avete letto bene! Non è che volevo scrivere “il mio vicino Totoro”, ma mi è scivolato il dito sulla tastiera e …ops, ho scritto “il mio capoufficio Mazinga”. No, non funzionano così le tastiere. Si tratta proprio dell’ennesima assurda, divertente, a tratti commovente pubblicità giapponese.

Il video è tradotto, quindi ricordatevi di attivare i sottotitoli se non sono visibili.

Continua a leggere

Strane pubblicità giapponesi – Un nonnino di 18 anni

In occasione della giornata dei nonni (è stata ieri) abbiamo un video “a tema”. O quasi. È un altro bell’esempio di pubblicità giapponese, ma stavolta siamo più sul commovente che sullo “strano forte”… per quanto si tratti pur sempre di una pubblicità in stile giapponese e per questo, ovviamente, molto interessante ^_^

Il video è tradotto (da me), quindi tranquilli, non c’è da tirare a indovinare. Se non vedete i sottotitoli, attivateli con una delle icone in basso a destra (rettangolo, CC o ruota dentata).

Continua a leggere

Strane pubblicità giapponesi – Samurai droni, gatti, idol, mosse pazzesche ecc.

Eccoci qua con un’altra strana pubblicità giapponese, un’altra di quelle pubblicità in cui troviamo concentrato tutto il Giappone in pochi secondi, tutte quelle cose che ci fanno dire “Wow!”, “Che carina!”, “Io amo il Giappone!”, “Ma che caz**?!?” …e a volte ci lasciano semplicemente senza parole. Stavolta la liceale impugna una katana, non un fioretto, ma non è tutto qui… Oooh no, proprio non è tutto qui.

Ah, già, dimenticavo… ovviamente si tratta di una pubblicità di ramen istantaneo, ma immagino che non ci fossero dubbi su questo.

Continua a leggere

Strane pubblicità giapponesi – Una ventata di aria fresca là sotto (una di numero)

La linea di abbigliamento Seiren ha un prodotto di cui vanta le proprietà antiodore, DEOEST. Di questo prodotto esiste un modello “premium” (come il suo prezzo), che vanta una caratteristica decisamente particolare… essere rimasto esposto all’aria Hawaiiana per giorni.

Mi sono immediatamente detto… “Ma se è anti-odore, il fatto di restare esposto all’aria hawaiiana non dovrebbe dargli un buon odore (è anti-odore). E allora che fa?!”. Ma sorvoliamo sulla pura logica, che non va mai d’accordo con le pubblicità giapponesi e i 珍道具 chindougu, cioè gli “strani oggetti/attrezzi”, di cui la nostra rubrica di stranezze è piena zeppa.

Riuscite, piuttosto, a indovinare di quale prodotto si tratta? No? E allora guardate il video!

Continua a leggere

Strane pubblicità giapponesi – Il concetto di “kawaii”

Eccoci al nostro consueto appuntamento con le strane pubblicità giapponesi. Questa volta esploreremo il profondo concetto giapponese del “kawaii” (siamo sicuri sia così profondo?).

Vi ricordo che con youtube di solito potete usare usare la ruota dentata delle impostazioni del video
per selezionare i sottotitoli (se presenti) o una qualità video superiore.

La narratrice stessa non fa che interrogarsi sulla natura del “kawaii” e su dove sia andato a finire il “nostro kawaii”. La voce fuori campo dice infatti…

Continua a leggere

Strane pubblicità giapponesi – Sushi e skateboard (e bancomat?)

La vostra prima reazione sarà “Eh? Eeeh? Eeeehh?!?”. Probabilmente anche la seconda reazione non sarà diversa. Questa pubblicità è uno di quei casi in cui non conoscere un po’ di cultura e di lingua “vi taglia fuori” dal mondo giapponese… in realtà è davvero una pubblicità simpatica, almeno per me che adoro certi giochi di parole. Ma vediamo il video…

Continua a leggere

Strane pubblicità giapponesi – Lo spirito dei samurai

Chi l’avrebbe mai detto? Lo Yamatodamashii, lo spirito giapponese, meglio incarnato, senza dubbio dalla famosa casta di guerrieri, i samurai appunto, sopravvive ancora nel Giappone moderno, fatto di grattacieli e neon (si può dire ancora o è meglio dire LED?).

…e fino a qui ci sto, ma è difficile credere che lo si possa trovare dove suggerisce questa pubblicità della Nissin, la famosa ditta di ramen instantaneo di cui qualche tempo fa vi avevo presentato altri spot famosi. Ma non importa, anche se non ci si crede, fa ridere… e, va detto, in un paio di occasioni si notano, in effetti, delle similitudini!

Continua a leggere

Strane pubblicità giapponesi – 100 meido-san bastano?

“10 ragazze per me posson bastare”, cantava Battisti. In Giappone c’è chi ha deciso di prenderlo alla lettera… ma, in stile tipicamente giapponese, si è optato per una reinterpretazione che incontrasse i loro gusti, ecco quindi a voi 100 meido-san (“meido” viene dall’inglese “maid”, cameriera).

NB Il tizio alla fine dice グッジョブ! gujjobbu, “good job” (ma a la giapponese!^^)

Vi ricordo che con youtube di solito potete usare usare la ruota dentata delle impostazioni del video per selezionare i sottotitoli o una qualità video superiore.

Strane pubblicità giapponesi – Per gli amanti dei cani

Questa volta la Norton Antivirus, che l’altra volta ci spiegava l’importanza di difendere dai ninja le porcate che facciamo col pc, ci educa sull’importanza di usare Ctrl+S con la collaborazione di un membro del famoso duo comico Raamenzu,

Vi ricordo che con youtube di solito potete usare usare la ruota dentata delle impostazioni del video per selezionare i sottotitoli o una qualità video superiore.