Favola – Gongitsune (quarta parte)

gongitsune (1)Questa celeberrima favola per bambini è stata pubblicata per la prima volta nel 1932 ed è la più grande opera di Niimi Nankichi (1913–1943).
In questa storia potete cercare di esercitarvi a leggere il “vero” giapponese (con i kanji) e vi metto la pronuncia (in hiragana, come se fosse il furigana!) nella seconda riga e la traduzione (con qualche eventuale commento) nella terza riga. Se non avete fatto l’hiragana ovviamente non è un esercizio per voi.

ごんぎつね。 (第四部)
Gongitsune (Quarta parte)

兵十がいなくなると、ごんはぴょいと草の中から飛び出して、びくのそばへかけつけました。
ひょうじゅうがいなくなると、ごんはぴょいとくさのなかからとびだして、びくのそばへかけつけました。
Quando Hyoujuu non fu più in vista, Gon saltellò fuori dai cespugli e corsa verso il cesto da pesca.

Continua a leggere

Favola – Gongitsune (terza parte)

gongitsune (3)Questa celeberrima favola per bambini è stata pubblicata per la prima volta nel 1932 ed è la più grande opera di Niimi Nankichi (1913–1943).
In questa storia potete cercare di esercitarvi a leggere il “vero” giapponese (con i kanji) e vi metto la pronuncia (in hiragana, come se fosse il furigana!) nella seconda riga e la traduzione (con qualche eventuale commento) nella terza riga. Se non avete fatto l’hiragana ovviamente non è un esercizio per voi.

ごんぎつね。(第三部)
Gongitsune (Terza parte)

ふと見ると、川の中に人がいて、何かやっています。
ふとみると、かわのなかにひとがいて、なにかかやっています。

→ Alzando lo sguardo un attimo, vide un uomo nel ruscello che stava facendo qualcosa.

Continua a leggere

FAQ – Scrivere a mano i kanji …è possibile?!

kanji da mezzo centimetro

Nell’immagine sopra vedete un kanji molto complesso, scritto da me in un quadretto da mezzo centimetro… Be’, invidiosi?  Allora sappiate due cose…

  1. Non siete i soli, ma tranquilli! Ci arriverete anche voi a scrivere così…
  2. Vi serve solo il tempo e il giusto materiale per scrivere …e esercitarvi spesso.

Per sapere come trovare il materiale necessario… continuate a leggere l’articolo ^__^

Continua a leggere

Favola – Gongitsune (seconda parte)

gongitsune 02

Questa celeberrima favola per bambini è stata pubblicata per la prima volta nel 1932 ed è la più grande opera di Niimi Nankichi (1913–1943).
In questa storia potete cercare di esercitarvi a leggere il “vero” giapponese (con i kanji) e vi metto la pronuncia (in hiragana, come se fosse il furigana!) nella seconda riga e la traduzione (con qualche eventuale commento) nella terza riga. Se non avete fatto l’hiragana ovviamente non è un esercizio per voi.

ごんぎつね。(第二部)
Gongitsune (seconda parte)

ある秋のことでした。
あるあきのことでした。

Era una giornata di autunno.

二、三日雨がふり続いたその間、ごんは、外へも出られなくて、あなの中にしゃがんでいました。
に、さんにちあめがふりつづいたそのあいだ、ごんは、そとへもでられなくて、あなのなかにしゃがんでいました。

Per un periodo nel quale la pioggia era caduta ininterrotta per due, tre giorni, Gon se ne stette accovacciato nella (sua) tana senza poter mai uscire.

Continua a leggere

Favola – Gongitsune (prima parte)

kitsune-s

Questa celeberrima favola per bambini è stata pubblicata per la prima volta nel 1932 ed è la più grande opera di Niimi Nankichi (1913–1943).
In questa storia potete cercare di esercitarvi a leggere il “vero” giapponese (con i kanji) e vi metto la pronuncia (in hiragana, come se fosse il furigana!) nella seconda riga e la traduzione (con qualche eventuale commento) nella terza riga. Se non avete fatto l’hiragana ovviamente non è un esercizio per voi.

ごんぎつね。
Gongitsune

新美 南吉 作
にいみ なんきち さく
Autore Niimi Nankichi

これは、わたしが小さいときに、村の茂平(*)というおじいさんから聞いたお話です。
これは、わたしがちいさいときに、むらのもへいというおじいさんからきいたおはなしです。

→ Questa è una storia che ho sentito quando ero bambino da Mohei*, un vecchietto del (mio) villaggio.

Continua a leggere

Kanji allo specchio!

ovvero

Invertendo l’ordine dei kanji… il risultato cambia! (o no?)

Il tema di questo post origina da un giochino per ragazzini giapponesi che stanno imparando i kanji; è un gioco che consiste nel trovare parole che abbiano senso anche invertendo la posizione dei kanji che la compongono.

Ok, sì, lo ammetto: alcuni dei kanji che vedremo oggi sono un po’ difficili, per cui per ora prendete il tutto come una curiosità. Più avanti, però, durante il vostro studio, ricordatevi del metodo perché sarà un buon modo per imparare e ricordare facilmente alcuni vocaboli e memorizzare varie pronunce.

Be’, almeno per me è un buon modo; vedete se si adatta a voi come metodo e se sì… sono ansioso di sapere che ne pensate… e se trovate nuove “coppie” del genere!

Continua a leggere

Siti – Esercizi per il JLPT

Salve a tutti i lettori di studiaregiapponese.com! Kazeatari mi ospita gentilmente sul suo sito perché lavoro a un progetto che può dare una mano a tutti voi che vi state preparando per il JLPT!

Sto realizzando un sito web per fare pratica con le domande del test e sebbene sia ancora molto spoglio mi farebbe piacere avere dei vostri commenti sul sistema dei quiz. Per il momento troverete materiale per i livelli dall’N5 all’N2 (gli EnneUniani dovranno aspettare ancora un poco…)

Il sito si chiama www.jlptsos.com, qualunque cosa possiate dirmi, qualunque sia il feedback che vorrete darmi, sarà più che gradito. Grazie ancora e un in bocca al lupo a tutti per il 7 Dicembre!

Fabrizio, JLPTSOS admin

Favole in hiragana – Urashima Tarō (terza parte)

urashima_01Terza parte, a lungo attesa, della famosa favola di Urashima Tarō. Qui trovate la prima parte e qui la seconda parte di questo grande classico del racconto popolare giapponese.

Sopra ad ogni riga in hiragana trovate, scritta in bianco, la corrispondente traslitterazione, sì, insomma il roomaji. Evidenziate la riga con il mouse se volete controllare la vostra lettura.

La traduzione, con qualche modifica da parte mia, è di Shishigami, autore di Kanji Mania. Il post è a questo indirizzo.
Roomaji e hiragana sono contributo di Tenshi: un grosso grazie va lei (si aggiunge a una lista già lunghissima) per averli scritti al posto mio, permettendomi così di concentrarmi sui prossimi articoli.

L’audio è preso da questo indirizzo, ma potete usare il lettore incluso nella pagina, così da trovare giusto giusto la parte su cui ci esercitiamo oggi.

Buona conclusione!

Continua a leggere