Tra folklore e spiritualità: Il concetto di “kegare”

Nell’immagine un esempio di come il 穢れ・汚れ kegare, una sorta di “impurità”, un’onta che contamina la persona sia spiritualmente che fisicamente, resista in qualche modo nell’immaginario collettivo

L’interessante articolo di oggi sul kegare è frutto di una collaborazione con l’antropologa Marianna Zanetta, che sul suo blog Japan Soul Traveler, parla del Giappone, la sua passione, con grande competenza (e in inglese); in particolare mi ha colpito come affronti alcuni aspetti del Giappone interessanti ma poco noti, come lo sciamanesimo: vale decisamente la pena di andare a dargli un’occhiata.

L’articolo di oggi è dunque una traduzione di un articolo di Marianna, ma è anche, in parte, un estratto della sua tesi di dottorato. Se vi dovesse sembrare più complesso dei “soliti articoli sul Giappone”, quindi, non stupitevi: distinguersi dai soliti “blob sul Giappone” ha un suo prezzo.

Ma ora lascio la parola a Marianna.
+++
Continue reading Tra folklore e spiritualità: Il concetto di “kegare”

Si fa presto a dire “Buon anno (cinese)”, ma sai cos’è l’eto?

Inizia oggi l’anno della scimmia …per i cinesi. Intanto un regalino: l’immagine sopra, realizzata come sempre da Mi-chan, è a dimensioni di sfondo a fine articolo 😉

Ma vi dicevo, inizia oggi l’anno della scimmia, per i cinesi, perché, non so se lo sapevate, ma il Giappone non si fa problemi e fa finta che l’anno del calendario lunare, cominci con il Capodanno dell’anno solare. Non so se biasimarli per questa grossolana approssimazione o lodare la praticità, perché, diciamocelo, forse è il caso di arrendersi e usare tutti lo stesso calendario (è una battuta, per carità, non vorrei offendere nessun fanatico del calendario lunare, e so che ce ne sono tanti… A bizzeffe. A bazzilioni*).

Ad ogni modo, quando si parla di “anno della scimmia” …del coniglio, del drago, e così via, si parla di 干支 eto, ovvero lo “zodiaco” orientale (non dico “cinese” perché è usato in vari paesi, ma nasce ovviamente in Cina) e di 十二支 juunishi, ovvero dei 12 segni zodiacali dell’eto.

Continue reading Si fa presto a dire “Buon anno (cinese)”, ma sai cos’è l’eto?

Bambini rossi e verdi (prima parte)

Bambini …rossi e verdi?! (´゚д゚`)

Lo so già. Penserete che sono pazzo. Oppure razzista-in-modo-molto-strano. Ma vi dico che in Giappone ci sono bambini rossi, verdi e perfino… in parte perlomeno …blu!

images

Di cosa cavolo sto parlando?

Pensateci… non conoscete la parola giapponese per neonato? È 赤ちゃん aka-chan. Be’, questo è il termine affettuoso, probabilmente più diffuso. Più “neutro”, sempre informale, è il termine 赤ん坊 akanbou.

E allora?!

…starete pensando. Be’, guardate il kanji… 赤 è il kanji di 赤い akai, “rosso”! Sorpresi?
Però c’è un motivo, ovviamente… ora lo vederemo e prenderemo questo punto come “scusa”, per parlare diffusamente di etimologia e colori.

Continue reading Bambini rossi e verdi (prima parte)