Le forme imperative – Il VERO imperativo

ganbare nihon

In tanti conoscono la forma “imperativa” in -te+kudasai (o senza il kudasai), ne abbiamo anche parlato nell’articolo La forma in -te usata come imperativo. Oggi però vediamo quella che potremmo definire la VERA forma imperativa, cioè quella che si trova nel “paradigma” dei verbi giapponesi, nascosto tra le terrificanti basi dei verbi.

Per i verbi godan la forma imperativa equivale alla base che termina con il suono E (la meireikei, da meirei, ordine, e -kei, forma).

がんば ganbaru → がんば ganbare

kaeru → 帰 kaere

Suona scortese, o perlomeno brusca… anche se tutto dipende dal contesto: un atleta viene incitato con “ganbare!” …senza ovviamente che risulti scortese!

Continue reading Le forme imperative – Il VERO imperativo