Chiedere e dire l’ora

nanjiPer dire “Che ora è?” si dice 何時ですか, che va letto letto “nanji des(u) ka” (la “u” non si sente affatto, inoltre il tono è ovviamente quello di una domanda). L’immagine sopra aggiunge un 今 ima (adesso, ora) all’inizio, dandoci così: “Che ore sono adesso?”. Non bellissimo, ma si sente abbastanza spesso… o si sentiva, ormai oggigiorno tutti girano con il cellulare e quindi non chiedono l’ora, giusto?

La risposta – tenetevi forte – varia a seconda dell’ora. Siete sconvolti, dite la verità… Ok, forse non proprio, ma aspettate perché la roba forte deve ancora arrivare.

Continue reading Chiedere e dire l’ora

Ore Giapponesi

Non mi riferisco allo splendido libro di Fosco Maraini, Ore giapponesi, che comunque vi consiglio, mi riferisco banalmente all’orario espresso in giapponese, perché è di questo che parleremo oggi. Banale! – penserà qualcuno, ma si sbaglierebbe, vedremo anche due o tre espressioni che ben più di rado vengono insegnate sui testi, ma sono molto utili nel linguaggio quotidiano!

Invece il modo di esprimere l’ora, quasi banale, si trova un po’ ovunque, per l’appunto, e tuttavia partiremo proprio da lì (capirete che è inevitabile se si vuole fare un bel discorso completo sull’argomento).

Partiamo dal “formato“. Se passate sopra la data con il mouse, inoltre, vi comparirà l’ora della pubblicazione, in questo formato: hhmmss秒 , così come vedete qui sotto.

formato orarioA proposito, se voleste inserire la data e l’ora nel vostro blog su wordpress basta che sotto le “impostazioni generali” del blog scriviate Y年n月j日 e H時i分s秒 lì dove vi permette di inserire i formati personalizzati per data e orario.

Ok, nell’immagine vediamo 9時30分09秒 …ma come si legge?!

L’ora, 9時 , si legge “kuji”, come accennato nel precedente articolo sul tempo, dal titolo Che giorno é? Che anno è?. Ah, se anche l’avete già letto, tenete presente che vi ho aggiunto una parte sull’era Heisei e su come calcolare in che anno dell’era Heisei siamo (la data così scritta è molto più usata di quanto immaginiate).

D’accordo – direte voi – ma di “ku-ji”, ce lo avevi già detto. Cosa ci puoi dire di nuovo?

Molte più cose di quante ne possiate immaginare… ma andiamo con ordine.

Continue reading Ore Giapponesi