Imparare l’hiragana: esercizi finali

Esercizi finali sull’hiragana… vediamo quanto avete imparato (-_^)

Risolvete ciascun esercizio e dopo ognuno controllate le risposte evidenziando l’area bianca sulla destra di ogni parola (o tutto il testo in una volta). Le soluzioni, scritte in bianco, compariranno una volta evidenziate con il mouse! ^__^
Nel primo esercizio vi presento una serie di parole divise in sillabe… semplicemente trascrivetele in kana. Non dovete preoccuparvene, ma se volete ripassare la pronuncia vi ricordo che c’è la lezione 2 su pronunce e “tsu piccolo”

Es.1)  ta | be | mo | no = たべもの

1. ki | i | ro | no | ku | ru | ma = きいろのくるま
2. a | shi | ta = あした
3. ko | ku | se | ki = こくせき
4. o | su | shi | da | i | su | ki = おすしだいすき
5. ta | be | ra | re | ru = たべられる
6. wa | ka | ra | na | i = わからない
7. sa | zu | ke | ru = さずける
8. ri | ku | tsu = りくつ
9. ta | chi | yo | mi | ki | n | shi = たちよみきんし
10. mo | no | ma | ne = ものまね
11. a | sa | ga | e | ri = あさがえり
12. po | n | zu = ぽんず
13. hi | ru | me | shi = ひるめし
14. re | ki | shi | te | ki | ni = れきしてきに
15. fu | yu | ka | i = ふゆかい

Stesso esercizio di prima ma con questo secondo esercizio introduciamo i piccoli ya, yu e yo (ゃ ゅ ょ) e l’allungamento vocalico. Dato che dovete capire da soli come allungare le vocali in hiragana indico l’allungamento con un trattino, voi scrivendo i kana inserirete la giusta vocale. Vi ricordo che ho già pubblicato una lezione sugli allungamenti vocalici.

Es.2)  ju | gyo- = じゅぎょう

1. nu | ru | i | o | cha = ぬるいおちゃ
2. kyu- | kyo | ku = きゅうきょく
3. u | n | yo-| jo- | ho- = うんようじょうほう
4. byo- | do- = びょうどう
5. jo- | to- | shu | da | n = じょうとうしゅだん
6. gyu- | nyu- = ぎゅうにゅう
7. sho- | rya | ku = しょうりゃく
8. hya | ku | ne | n | ha | ya | i = ひゃくねんはやい
9. so | tsu | gyo- | shi | ki = そつぎょうしき
10. sho- | he- | ri | yu- | sho = しょうへいりゆうしょ
11. mu | ryo- | ta | i | ke | n = むりょうたいけん
12. myo- | ji = みょうじ
13. o | ka- | sa | n = おかあさん
14. ro- | ni | n = ろうにん
15. ryu- | ga | ku | se- = りゅうがくせい
16. o- | ki | i = おおきい
17. to- | ri | mi | chi = とおりみち
18. o- | a | me = おおあめ
19. to- | ku | o | yo | ba | na | i = とおくおよばない

Con il terzo esercizio introduciamo lo “tsu piccolo” del raddoppio di consonante: 「っ」 Tenete presente quindi che la presenza dello “tsu piccolo” significa che la consonante del kana successivo risulta doppia: è kakkou. Se la consonante del kana seguente è SH scrivo “ssh”, se è TS scrivo “tts” e se è CH scrivo “cch” (sì, in teoria dovrei scrivere “tch”, ma io preferisco così).

Es.3) みっつ = mittsu

1. せっきょくてき = sekkyokuteki
2. はっぴょうけっか = happyoukekka
3. ちょっかん = chokkan
4. ひっし = hisshi
5. ぜったい = zettai
6. けっちゃくしようぜ = kecchaku shiyou ze
7. しっぱい = shippai
8. はるひすずみやのゆううつ = Haruhi Suzumiya no Yuuutsu
9. ひゃっかりょうらん = hyakkaryouran
10. しょっちゅう = shocchuu
11. いっしんどうたい = isshindoutai
12. ばっちり = bacchiri
13. びしっと = bishitto
14. いっしょうけんめい = isshoukenmei
15. くっつける = kuttsukeru
16. てんきよほう = tenki yohou
17. じっしつけいざいせいちょうりつ = jisshitsu keizai seichouritsu
18. まっぷたつ = mapputatsu
19. いっとくいっしつ = ittoku isshitsu
20. いっぽうつうこう = ippou tsuukou

Esercizi presi da guidetojapanese.org e modificati da me

26 pensieri su “Imparare l’hiragana: esercizi finali

  1. Kaze san preparati, sarà una lunga notte…………………
    Ho trovato almeno altri 5 errori(ma questo non fa notizia), il problema è che ho trovato il caos sulla pagina che hai postato.
    1° esercizio riga 5: hai scritto – taberareru – invece che – taberu – come sull’esercizio precedente.
    2° esercizio riga 5: manca la – n – finale.
    riga 8: ” ” – ya, i – finale.
    riga 10 ” ” – yu–,sho – finale.
    riga 11 ” ” – n – finale.
    riga 16 prima non c’era! arrivava a 15!
    3° esercizio riga 3: hai scritto – okkan – invece di chokkan
    riga 4: hai scritto solo – hi –
    riga 5: hai scritto – ettai –
    riga 8: manca – no yuuutsu –
    riga 15: manca la k iniziale
    riga 17: hai scritto solo la 1° parola – jisshitsu –
    P.S. ti pare giusto che dopo che ho scritto tutto questo sono tornato per un’ultimo controllo ed era tutto ( anzi quasi tutto) a posto?
    Ti confermo che le uniche differenze ancora presenti sono:1°es. Ta-be-ra-re-ru invece di taberu; ed il 16° rigo del 2°esercizio che prima non c’era( ho stampato 5 copie in tre giorni, degli esercizi e nessuna ha il 16° rigo.
    La devi smettere, se fai così non ti beccherò mai in castagna!!!!!!!

    Mi piace

    • Forse è che stavo facendo l’aggiornamento e il post si autoaggiorna mentre lo modifico (con non so quale cadenza)… Almeno penso che sia questo…
      Ad esempio ricordo d’aver cancellato per sbaglio una n…
      Taberu (mangiare) l’ho trasformato in taberareru (esser mangiato/poter mangiare) perché aveva più kana e della riga-R^^
      ookii (Attenzione che è una di quelle parole che allunga in modo diverso, con la doppia “o”, non con “ou”) invece l’ho aggiunto perché non c’era nessuna parola con l’allungamento oo… tra l’altro ora ne aggiungo altri due simili.
      p.s. poi cancello questi commenti, non vorrei che chi arriva qui pensasse che ho fatto una dozzina di errori in un esercizio che ho scritto io stesso…^_^;;
      p.p.s. comunque grazie davvero per aver dedicato del tempo a segnalarmi degli errori… in questo caso per una coincidenza non erano tali, ma non sono certo immune da errori^^

      Mi piace

    • Siccome nella riga due del primo esercizio non c’è una U (la parola è ashita), credo tu intendessi secondo esercizio…
      Se leggi subito sopra, dove parla degli allungamenti e segui il link, dovresti capirlo… in pratica ho messo delle lineette al posto degli allungamenti.
      Nel risolvere l’esercizio bisogna sostituire la linea con la giusta vocale.
      Per esempio:
      ko-ko-se- significa che le vocali di questa parola sono tutte allungate (pronunciate per un tempo doppio, come fosse kookoosee).
      Siccome l’allungamento della O e della E in giapponese si fa usando le vocali U ed I rispettivamente, avrò こうこうせい come risposta esatta.
      Comunque, qui trovi la lezione corrispondente:
      https://studiaregiapponese.wordpress.com/2011/06/03/4-allungamenti/

      Mi piace

      • Dimenticavo… ovviamente qualunque vocale ha il “diritto” di comparire ed esser pronunciata normalmente… Prendiamo la parola
        うんどう
        U N DO U
        La prima U, non segue un’altra vocale (nè un suono U, né un suono O), quindi si pronuncia normalmente… la U finale invece segue ど , cioè DO.
        Poiché segue il suono O (del kana DO, ど ), il ruolo di questa U è segnalare che la O che viene subito prima va allungata.
        La pronuncia della parola sarà UNDOO
        Fosse stata una parola dell’esercizio avrei scritto u | n | do-

        Mi piace

    • Prego!
      Parrà strano, ma la tua non è l’esagerazione più grande che un utente abbia scritto per ringraziare d’un post. Una volta una ragazza mi disse “sarò la tua schiava”… per questo continuo con il blog, spero che si rifaccia viva! >.<
      Scherzo, lo faccio perché amo il giapponese (però la storia è vera :-P)

      Mi piace

  2. Ciao! Grazie per gli esercizi, li ho trovati molto utili 🙂 Tra l’altro, li ho appena fatti e qualche errore mi è scappato, purtroppo! Visto che questo è il mio primo commento sul tuo blog, ne approfitto per complimentarmi con te. L’ho trovato per caso qualche giorno fa e da allora continuo a tornarci con piacere. A presto!

    Mi piace

  3. Ciao Kaze!! Grazie mille per tutto quello che fai!! sto trovando il tuo blog davvero utile e interessante (l’ho trovato l’altro giorno, cercando informazioni su corsi di giapponese e da allora non posso più farne a meno!)!! Ho sempre desiderato imparare il giapponese, ma il tempo e la possibilità di iscrivermi ad un corso sono sempre stati scarsi, perciò ho deciso di tentare come autodidatta! Volevo chiederti una cosa, sicuramente stupida, ma ho appena iniziato e avrò sicuramente perso un pezzo strada facendo… quindi chiedo scusa anticipatamente!

    Come mai shu si scrive しゅ? (stavo dando un occhiata al secondo esercizio) c’è una regola di base?
    Puoi aiutarmi?

    Grazie mille di tutto, veramente!!! :3

    Mi piace

  4. Ciao Kaze,
    prima di tutto mi presento: sono una tua nuova adepta che studia giapponese da autodidatta da ben 10 giorni! Una volta imparato lo hiragana ho cercato un po’ di esercizi in rete e mi sono imbattuta nel tuo sito. Una sola parola: meraviglioso! Grazie davvero per l’impegno e la costanza (e la pazienza…) nel postare sempre nuove lezioni, informazioni sulla cultura giapponese (affascinante!) e quant’altro!

    Arriviamo ora alla nota dolente: premesso che appunto sono proprio all’inizio, quindi magari è una domanda banale che anche hai spiegato da qualche parte, mi sfugge una cosa. Nella prima serie di esercizi (oggi ho fatto quelli, domani vado con le altre due serie!) sono presenti due parole con ZU: dato che esistono due simboli hiragana per tradurre la sillaba (la forma impura di TSU e di SU), come posso sapere quando utilizzare uno piuttosto che l’altro? Stesso discorso vale anche per JI.

    Grazie mille!

    Mi piace

    • Ciao Vale ^^
      Grazie per le belle parole, è inutile dire che fanno sempre molto, molto piacere complimenti del genere ^
      ^

      Per quel che riguarda la tua domanda, sì, ho già risposto, ma non mi creerebbe alcun problema ripetermi e potrei risponderti in due secondi, ma credo davvero ti piacerà leggere questo post che ti linko (puoi cominciare dopo la figura con il kana di “da”, l’ultima).
      https://studiaregiapponese.com/2011/09/03/esercizi-hiragana-nigori/
      Se come penso ti piacerà (penso fosse anche abbastanza divertente, ma forse sono io che sono un otaku della lingua giapponese?), magari fammelo sapere commentando anche lì… e se hai ancora qualche dubbio, commenta pure che ne riparliamo! ^____^

      Jaa ne!

      Mi piace

      • Fantastico: una risposta non solo gentile ed esauriente, ma anche velocissima… cosa si più desiderare di più???
        Mi scuso quindi per averti fatto perdere tempo, ma come ti dicevo prima ho scoperto gli esercizi e solo adesso le lezioni: ora ho comunque letto tutti i post sull’hiragana (avendo già studiato i simboli ho letto rapidamente, poi ci tornerò su per farmi un po’ di vocabolario e per esercitarmi con la pronuncia), quindi spero di non fare più domande stupide!
        Ora, giusto per essere sicura di aver capito (scusami, so di essere logorroica!), volevo usare le due parole sempre della prima sezione degli esercizi per riepilogo: quindi scrivo qui e non nel post del nigori per evitare spoiler a chi (persone normali, mica come me!!!!) prima studia le lezioni e poi fa gli esercizi!

        La base è che tendenzialmente si usa ず per ZU: con PONZU dovrei cavarmela facile, perché guardo la prima sillaba che è sonora e non dovrei più avere dubbi.
        Passiamo a SAZUKERU: la prima sillaba è sorda, quindi potrebbe venirmi qualche dubbio di scrittura. Ovviamente non so come si scrive in kanji (conosco a malapena l’hiragana!) e quindi non so da quanti di questi è composta…Dato che “sta bene” scritto sia さずける che さづける tendo per la prima opzione perché partiamo dal presupposto che di solito ci piace di più ず.
        Se la parola fosse stata (perdonami, non so neanche se esiste ma è per fare un esempio!) TSUZUKERU, sarei invece orientata a scriverla つづける, come il TSUZUKU del tuo esempio: non sarei ancora certa di averla scritta giusta (perché ci sono le dovute eccezioni) ma tendenzialmente potrebbe essere corretta… in ogni caso, se non la so già scrivere non sarò mai sicura di quello che ho fatto (un po’ come l’inglese!), giusto?

        Ancora GRAZIE!!!!!!!

        Mi piace

  5. Frena, frena ^___^;;
    Allora, prendi due casi diversi:

    1. Caso 1. Affianchi due kanji per creare una parola, la pronuncia del secondo kanji inizia per つ o ち e dunque c’è una possibilità che tu abbia come risultato una parola che contenga づ o ぢ. Due esempi sono:

      1. 気付く kizuku (in roomaji si scrive spesso kiduku, a volte kidzuku, ma la pronuncia è kizuku). In kana hai きづく
      2. 鼻血 hana-ji. In kana hai はなぢ , cioè la pronuncia del secondo kanji da ち diventa ぢ
    2. Caso due. All’interno della pronuncia di un kanji hai due kana consecutivi che avrebbero la stessa pronuncia… il più delle volte il secondo NON ha la stessa pronuncia, appare sonorizzato. Avviene per suzu in Suzuki, per saza in Sazanami (sono due cognomi)… In questo caso ti ho fatto un esempio con i kana su e sa, ma avviene anche con i kana つ e ち. Per esempio ho つづく e つづける, così come ho ちぢむ e ちぢめる. Però non sempre è così, ho parole in cui ho due kana identici si susseguono e il secondo non è sonorizzato. Come dicevo nell’articolo hai un verbo come tsutsuku, dove tsu si ripete nella pronuncia del kanji ma non è sonorizzato

    Insomma, non si tratta di guardare alla prima e alla seconda sillaba per sapere come andrà, non puoi e non è questo il punto. Il ragionamento sopra ti dice solo alcuni casi in cui avrai la (rara) sonorizzazione del kana tsu o chi, per il resto non avrai mai il problema di sapere se sonorizzare o no il kana perché quando usi una parola la usi perché l’hai imparata e se l’hai studiata sai come scriverla. Se invece si tratta soltanto di leggere, il problema non si pone, perché che sia scritto づ o ず la pronuncia è la stessa e se vedi scritto il kana non hai il problema di come i scriva: il testo non mente,
    L’unico vero problema è nel caso uno in alto, quando trovi due parole ravvicinate, come 気付く e non sai se leggere kizuku o kitsuku. Però non c’è regola per sapere come leggere in questi casi… il che parrebbe un problema, ma è la stessa identica cosa di qualunque kanji: se non hai studiato quella parola, non la sai leggere, punto.

    Fammi sapere se è tutto chiaro ^___^

    Mi piace

    • Mmmhhh… spero di aver capito e spero di non rompere più le scatole su questo punto.
      Brevissimo:
      – caso1: lo zu di kizuku sarebbe tsu, ma per una questione di suono diventa zu: dato che però la sua “origine” è tsu (il kanji lo leggerei normalmente tsu), lo scrivo づ. (se la pronuncia del kanji fosse stata ZU avrei scritto ず, giusto?)
      – caso2: tsuzuku sarebbe in realtà tsutsuku, ma per la stessa questione, il secondo tsu è diventato zu: come prima, dato che la sua origine è tsu lo scrivo づ

      Nessuna delle due è una regola fissa (e comunque già parliamo di eccezioni all’uso molto più comune di ず).
      L’unica regola è “se non lo sai leggere non te lo puoi inventare (come ho provato a fare io)!!!

      Spero comunque ti conforti sapere che non sono sempre così “gnucca” a imparare le cose: la seconda serie è andata con 5 errori (2 distrazioni e quegli stupidi allungamenti in oo, di cui solo il primo era facile!), la terza con… udite udite… rullo di tamburi… mannaggia: un errore l’ho fatto!!

      Ti ringrazio ancora per la pazienza!

      Mi piace

      • Questa frase è un po’ confusa…
        “tsuzuku sarebbe in realtà tsutsuku”
        Esistono tutti e due i verbi, con significato diverso.

        Mettiamola giù in modo diverso e più semplice… e scusa se ti ho fatto fare confusione.
        Quando compaiono づ e ぢ?
        Un caso in cui compaiono e subito dopo il proprio kana “fratello”, senza nigori, dentro la pronuncia dello stesso kanji.
        Ad esempio 続く in kana è つづく、mentre 続ける è つづける、縮む è ちぢむ e 縮めるè ちぢめる.

        Un discorso simile (E INUTILE) vare per altri kanji e kana. Ad esempio ho 正しいche in kana è ただしい、唯 e 只 che si leggono ただ, 漣 letto さざなみ. Ecc.

        Questo però non significa che lo stesso kana non viene ripetuto se il secondo non viene sonorizzato. Esistono altre parole la cui pronuncia contiene uno stesso kana, ripetuto due volte, in modo identico, SENZA essere sonorizzato.
        Cioè ho anche la parola 突く, letta つつく, così come ho 叩く、たたく、e così come ho 囁く, ささやく.

        Forse avevi già capito, ma ho preferito andare sul sicuro ^__^

        Mi piace

        • SIII!!! Adesso posso dire di essere sicura di aver capito: detto come l’ho detto io non si capiva niente, la tua ultima invece è spiegata BENISSIMO!!!!
          Davvero grazie tantissimo: continuerò per la tua felicità (………..) a studiare sfruttando il tuo sito, sperando in futuro di stressarti molto meno!!!

          Mi piace

この記事へのコメントをどうぞ! ヾ(。>﹏<。)ノ゙✧*。

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...