Video – SoftBank, Justin Bieber e… Piko Taro?!

Spoiler: Justin Bieber parla giapponese in questo video. Risultati a parte, ora non avete più scuse.

Cosa ci fanno in questi giorni Justin Bieber e Piko Taro insieme, alla tv giapponese? Per di più con la mitica Aya Ueto e le giovani idol (in ascesa) Suzu Hirose e Sakurako Ohara?

Tutto è iniziato da questo primo spot della SoftBank in cui Justin Bieber compare per pochi secondi e promette di venire presto in Giappone…

Nello spot Suzu Hirose introduce gli studenti moderni che vivono (in simbiosi) con il loro smartphone, quasi come un nuovo punto evolutivo della razza umana… il “super student”.

Ad ogni modo, nel video successivo Justin Bieber (la SoftBank, in effetti) ha mantenuto la sua promessa…

Justin Bieber in una divisa scolastica alquanto pacchiana (chissà perché poi?) canta un suo brano diffondendolo con gli altoparlanti della scuola. Il mondo si ferma ad ascoltare. Sakurako sfugge a un kabedon per andare a sentire meglio, Aya Ueto (protagonista di altri spot SoftBank popolarissimi) fuori dalla scuola loda ne la bella voce, Piko Taro che per qualche strana ragione è professore si esalta immediatamente… D’altronde se si esalta con penne e ananas… Chiude Suzu dicendo “Eh? È un nuovo studente? Allora è arrivato!”. Lo slogan è affidato a Bieber: gakuwatte’ru? …che è una parola inventata per dire “Sfrutti lo sconto per studenti?” (gli studenti hanno uno sconto per studenti, gakuwari, sulle tariffe telefoniche, tipicamente salatissime).

Nel video successivo Bieber diventa molto più protagonista…

…anche se all’inizio non fa che andare in giro dicendo a tutti “Super students”. Situazione un po’ imbarazzante, secondo me, ma immagino che l’abbiano pagato bene. Vediamo che è già diventato amico di Suzu, che si mette in posa mentre lui le fa una foto, e non sorprende vederlo in buoni rapporti con Piko Taro (che subito procede a usare uno smartphone come fosse una penna). Sorprende invece (è parte del testo della pubblicità stessa) vedere Justin entrare in una classe e ritrovarsi nella casa di tanti altri spot SoftBank, con Aya Ueto e il suo mitico otousan …che vuol dire “padre”… peccato solo che sia un cane (parlante).

Bieber ritrovando le sue maniere dice “yoroshiku onegai shimasu” (ultimo punto a fine post), ma il cane, da buon padre di famiglia E cane da guardia, interviene affrontando l’intruso: “E tu chi sei?!” …al che Bieber risponde (forse a corto di giapponese) con un “Super student”, convincendo (più o meno) l’ignara Aya Ueto (che evidentemente non lo conosce) che il biondo straniero che le è piombato in casa sia un misterioso Supaa-san (Signor Super).

Insomma, un altro giorno di ordinaria follia nella TV giapponese.

4 pensieri su “Video – SoftBank, Justin Bieber e… Piko Taro?!

この記事へのコメントをどうぞ! ヾ(。>﹏<。)ノ゙✧*。

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...