Gli errori di stampa …non dovrebbero succedere e abbiamo provato in tutti i modi ad evitarli, ma su 700 pagine su due libri, è semplicemente impossibile eliminarli tutti prima della stampa.

Riporto qui gli errori trovati finora (per fortuna tutti di poco conto!). Comprando il libro a circa un mese di distanza dall’ultimo aggiornamento (vd. la data riportata), questo elenco probabilmente non ti riguarderà in quanto i file usati per la stampa saranno stati aggiornati e le copie stampate in anticipo da Amazon esaurite.

Operazione “trasparenza”! Non è possibile sapere con assoluta certezza se ti arriverà una copia aggiornata o no, sia perché Amazon non dichiara le copie a magazzino, sia perché anche avendole esaurite potrebbero spedire una copia già ordinata e restituita da qualcuno… E d’altra parte ora che c’è una tipografia anche in Italia potrebbero non stampare copie in anticipo e quindi un libro ordinato domani sarà già aggiornato.

Se trovi degli errori (mi dispiace!), sentiti libero/a di segnalarli nei commenti in questa pagina!

Qui sotto indico gli errori importanti e le correzioni fatte, errori come “nella tabelle” (per carità segnalameli e li correggerò, ma uno capisce perfettamente da solo cosa si intende e quindi non li inserisco nell’elenco).

Le correzioni qui sotto sono state incluse nei file caricati il 27 maggio 2022!

Parte introduttiva (uguale per i due libri)

Pagina XXXI prima riga: il furigana やま non compare esattamente sopra 山

Libro di grammatica

Nessuno per il momento

Corso

Gli errori principali sono in neretto, solo due però sono importanti a mio parere, perché è difficile accorgersene (sono quelli sottolineati a fine elenco).

  • いや iya, come deformazione colloquiale di いえ, no, è spiegato nella grammatica e nelle appendici al corso ma non nel corso, quindi l’ho rimosso da un paio di esempi in cui era finito.
  • Pagina 6, 1° es.: nel roomaji manca la risposta “Hai, Nakaguchi desu”
  • Pagina 9, esempio: nel romaji c’è ie ma nel jp c’è いいえ
  • Pagina 12, titoletto della sezione di grammatica: Come dire “questo” e “quello” se sono seguiti da un nome (es. questo gatto)?
  • Pagina 13, l’es. sotto ha la traduzione di un’altra frase:
    「この子 ですか。」「いえ、あの子 です。」
    “Questo bambino?” “No, quel bambino.” ← Traduzione corretta
    “Kono ko desu ka.” “ie, ano ko desu.”
  • Pagina 24, nella tabella vocaboli: cusine al posto del corretto cuisine
  • Pagina 45, ultimo es.: Solo in it. c’era (quest’), in jp e roomaji manca (この) (kono) prima di natsu (non essenziale alla frase)
  • Pagina 75, 1° esercizio, frase 4: nel roomaji manca sukaato (presente in giapponese)
  • Pagina 122, ultimo es.: (insieme) a me → (insieme a me)
  • Pagina 153, ultimo es.: すごかったです。L’assenza di です non è un errore nel parlato, poiché è possibile mischiare FP e FC nel parlato in certi casi, ma non è un discorso da affrontare ora.
  • Pagina 153, 1° esercizio, frase 9: 切ましょうか, mancava り ri
  • Pagina 154, 2° esempio: できませんした。al posto di できませんした。
  • Pagina 157, 1° esempio: さとうさんさん (un -san di troppo!)
  • Pagina 157, 1° esercizio, frase 3: kesa kara totemo → kesa wa sugoku
  • Pagina 173, 1° esercizio, frase 3: il furigana di 40 e 60 è in effetti よんじゅっ e ろくじゅっ (per la presenza di peeji)
  • Pagina 225, 1° esercizio, frase 3: il furigana di 好き è す non こ