Domande

MoshiDora_domandeSe avete una domanda su un dato argomento o lezione, per favore postate la vostra domanda tra i commenti a quell’argomento o lezione, NON QUI o le pagine di “domande” diventeranno kilometriche^^!

Se invece non c’entra con il corso, ma è pur sempre una domanda sulla lingua giapponese, potete farla nei commenti qui sotto! ^__^

Infine, se si tratta di una domanda sulla cultura giapponese, su un viaggio in Giappone, ecc. potete farla nella pagina Domande di cultura, viaggi, ecc. (link!)

Se volete il parere di più persone o se si tratta di altro (anime, manga, cucina, musica…), possiamo sempre parlarne in CHAT (-_^)

Per tutti gli utenti: NON MI OCCUPO DI TATUAGGI per le ragioni scritte qui.

763 thoughts on “Domande

  1. Ho una curiosità, visto che sto cominciando ora a studiare il giapponese: come mai alcune parole giapponesi non hanno kanji? Probabilmente sarà una stupidaggine, però …. Grazie o arigatoo gozaimasu!

  2. Ciao Kaze, mi confermi che questa traduzione è corretta per cortesia?
    英語 ( 5.1CH サラウンド)
    lingua inglese 5.1 ch surround
    日本語(5.1CH サラウンド)
    lingua giapponese 5.1 ch surround
    Mi è arrivato un DVD in regalo ma dato che posso vedere i blu ray solo dalla play station di mio figlio non riesco ad ascoltare la lingua giapponese ma solo l’inglese e i sottotitoli in giapponese.
    Se mi confermi questa traduzione allora la lingua giapponese c’è ma posso accedervi solo da un lettore blu ray con menù di scelta delle lingue.
    Grazie, a presto.

  3. La traduzione è corretta, ma come sempre aspettate Kaze per conferme.
    Io posseggo la play, fidati è il miglior lettore blu-ray, ma soprattutto permette la scelta della lingua! Quando il video parte premi triangolo e spostati fra le varie voci, due di queste sono Audio e Sottotitoli, premendo X alterni le varie lingue disponibili.

  4. Giacomo, non hai idea di che tipo di peso mi hai tolto di dosso!
    Avevo visto quel tipo di menù ma non ero arrivato a vedere la scritta che appare in piccolo sotto a sinistra e che indicava il tipo di lingua scelta.
    Ora è tutto a posto, lingua giapponese con sottotitoli in inglese per la pratica(due piccioni con una fava).
    Grazie per la dritta, ciao.

  5. Salve a tutti! Hajimemashite!(credo si dica cosi :P) Ormai e’ una settimana che ho deciso di imparare il giapponese e un giorno partire per il dolce paese del sol levante!!! Quindi in quanto autodidatta sto cercando dovunque per organizzarmi al meglio…..
    Scrivo qui perche’ non so in che sezione dovrei scrivere e chiedo scusa!
    Mi rivolgo a voi tra i tantissimi siti che ho visitato e sto ancora tenendo in considerazione perche’ mi e’ subito piaciuto come e’ stato organizzato e la sua facile comprensione di contenuti!!!
    Ho un milione di domande ma inizio con:
    mi saranno di aiuto rosetta stone e/o pimsleur per i miei studi?
    i libri di testo della hoepli (grammatica e corso) sono buoni? Oppure di Minna no Nihongo?
    i siti con i corsi gratuiti sono d’aiuto? Tipo Textfugu o Japanesepod101 o TaeKim?
    Domo arigatou gozaimasu

  6. Ciao, anche io ho appena cominciato a studiare il giapponese e ho provato un pò di tutto. Primsleur e Rosetta stone li ho usati all’inizio per capire con cosa avevo a che fare ma ora sto continuando con: Il giapponese a fumetti; la grammatica giapponese della hoepli e il corsi Genki.
    Ora mi trovo molto bene e sto andando avanti così. Al momento non sento la necessità di un dizionario, forse in futuro.

  7. Ciao Kaze-sensei! È un po’ che mi è venuta una curiosità, spero di aver beccato la sezione giusta per chiedere consiglio: volevo sapere se ci sono e conosci più o meno personalmente, siti e/o chat in cui poter conoscere persone giapponesi per poter esercitare la lingua, niente roba tipo siti d’incontri et similia, ma qualcosa più sullo scambio culturale. サンキュ!

    • è scritta male, spezzando il secondo kanji in due kanji, “arco” e “lungo”, quando in effetti è uno solo, 張
      …non che i giapponesi, perlopiù le ragazze, non lo facciano a volte…
      Ad ogni modo la scritta è 頑張る ganbaru, cioè impegnarsi, darci dentro.
      Detto in questa forma verbale e senza null’altro vicino è probabilmente riferito a sé stessi: “mi impegnerò al massimo”.

  8. Ciao! Finito l’Hiragana mi sto cimentando a leggere にほんご しょほ, vado sul web per cercare il significato delle parole, tuttavia alcune volte ho visto こんいちは scritto in romaji come “konniciha” al posto che konnichiwa. Sono piuttosto certo che in romaji si scriva konnichiwa dato che non c’è nessun elemento che indicherebbe che “ha” si legge diversamente quando particella..dico bene?

    • Le regole in questione sono solo convenzioni (spesso cambiate nel tempo). Sono piuttosto certo che le regole più diffuse suggeriscano l’opposto di quel che dici, ma io faccio così come pensi tu (uso wa).

      Comunque non preoccupartene troppo e non pensare al roomaji come parte del tuo studio giapponese… i giapponesi non sanno il roomaji o comunque non hanno ben chiaro come funzioni (mischiano addirittura diversi tipi di trascrizioni). Ho visto spesso esempi di errori simili, perfino negli anime, dove si suppone mettano più attenzione che nel poster nella vetrina di un negozio.

      • Ottimo, ne approfitto anche per ringraziarti per il tuo sito, il migliore che ho trovato, divertente chiaro e conciso!
        Si per ora seguendo il tuo consiglio evito il roomaji, lo uso solo per cercare su Google il significato delle parole del にほんご しょほ :) Mi consigli di leggere prima quello o il Katakana?

        • Perché negarsi di cominciare… il katakana lo impari strada facendo: troverai da subito qualche parola in katakana e imparando a scrivere quelle puoi imparare anche il katakana.

  9. Ciao Kaze, complimento per il blog, davvero carino!
    Oltre a conoscere la lingua, per caso ti interessi anche di storia del Giappone?
    Ho un esame a breve e mi servono dei chiarimenti su alcuni periodi storici.

  10. Sensei, aiutami per favore, non riesco a tradurlo T_T
    ピッザの写真みたらピッザ食べたくなってきて市販のだけど、お昼ご飯ピッザ食べたよ〜

    • Mi dici se questa persona è sicuramente giapponese?
      Intanto si dice ピザ o ピッツァ ma non come ha scritto lui/lei. Inoltre il collegamento …natte kite shihan no da kedo …non è corretto, a meno che la frase sia spezzata in effetti, da una virgola (o un punto o almeno da un salto alla riga sotto).
      Certo, ho visto di peggio, però…

      Per la cronaca, uno dei motivi per cui non sono favorevolissimo agli scambi con penfriend (che io stesso ho sperimentato) è che – come da noi – gira tanta gente ignorante… e come ho avuto modo di vedere su lang8, gente che si finge giapponese° per non so bene che motivo (°non che si debba credere a me, visto che nella conversazione erano presenti le correzioni, giuste, di un altro giapponese, ben diverse da quelle suggerite dall’altra tizia prima di lui che si spacciava per giapponese… o era di un’ignoranza abissale). Certo, non sarebbe un’esclusiva giapponese… ho visto due casi, in delle bbs (una sorta di forum), con italiani che si offrivano di dare lezioni d’italiano e giapponesi che ne correggevano gli errori di italiano.

      Ad ogni modo, il senso è sicuramente questo:
      A vedere delle foto di pizze mi è venuta voglia di mangiarne e, certo, (solo) roba da supermercato, però per pranzo ho mangiato pizza!

      • Credo che sia giapponese in quanto si è presentata come tale (è una lei) ma non posso giurarlo ovviamente… ci siamo conosciute su japan-guide.com nella sezione language exchange. Per quanto riguarda la scritta ピッザ credo sia colpa mia ^^;;; l’ignorante in questo caso sono io, lei mi ha scritto più volte ピザ ma io imperterrita ho continuato con ピッザ T_T credo che alla fine lo abbia scritto per compiacermi XD L’unica virgola nella frase è quella dopo il だけど ed era tutto su un’unica riga.
        Quindi c’è la possibilità che non sia giapponese? O_O
        Ad ogni modo, grazie per la traduzione! Ne avevo capito vagamente il senso, ma non ne ero per niente sicura!

  11. Ciao Riccardo, sul dizionario della Zanichelli ho trovato una frase che “presumo” errata nella traduzione. – 60 sai no kento 60 – loro scrivono:” dall’incirca 60 anni”.
    direi che c’è un errore, cosa ne pensi?
    Ti invio l’immagine presa dal dizionario via mail perchè qui non riesco a caricarla, grazie.

    • Non è completa la frase giapponese e non è corretto l’italiano. Forse volevano scrivere “di all’incirca 60 anni” o meglio “di circa 60 anni”.
      Ad ogni modo il normale uso di kentou è con tsukeru.
      L’idea è che se scrivi 40-sai no kentou wo tsukeru significa che qualcuno ti dà l’idea di avere 40 anni.
      Oppure puoi dire (o)toshi/nenrei wo tsukenai ne per dire “non se ne indovina l’età, vero?”

      p.s. grazie per i link che mi hai mandato ultimamente… purtoppo al momento non ho il tempo per nulla, salvo i commenti qui (per i quali mi obbligo a trovare il tempo): sono alle prese con parecchio altro

  12. Ciao, ho finito Hiragana e Katakana e vorrei passare ai Kanji..cosa ne pensi del metodo Hanzi – Remembering the Kanji? Ho notato che nel primo volume si tratta solo la scrittura e solo sucessivamente in un altro volume la pronuncia

  13. Salve,
    Ho una domanda da porre,che purtroppo non sono riuscita a trovare in tutto il blog
    Stavo affrontando l’argomento del ‘mi piace/non mi piace’ in giapponese..
    Dove seguo il corso io ho trovato che va inserito alla fine del verbo ”nogasuki desu”
    mentre in altri siti parla solo di ”ga suki desu” ..Però ho notato una cosa..
    Se si parla di un verbo…esempio..はたらくのがすきです = mi piace lavorare (allora va inserito il ”no”) mentre se non si tratta di un verbo il ”no” non va inserito per esempio =日本がすきです = mi piace il Giappone..
    Non so se mi sono spiegata bene o meno..o se ho fatto solo confusione..help!Please

    • Hai immaginato bene.

      GA suki ha la particella “ga”, perché il soggetto di “suki” è ciò che ci piace (nihon ga suki).
      Le posposizioni, come “ga”, di norma seguono solo i sostantivi (le eccezioni sono poche e le vedi molto più in là e in contesti particolari). Hataraku è un verbo, quindi NON devi scrivere hataraku ga suki.
      Se vuoi in qualche modo legare un verbo a una posposizione come “ga”, devi usare の (no) che agisce da particella “sostantivante” (cioè prende un verbo e lo “trasforma” in un sostantivo).
      In breve, se usi “no” dopo un verbo, puoi considerare quel verbo come fosse un sostantivo, es. il leggere, il giocare, il volare… ecc. E dunque puoi mettere subito dopo una posposizione come GA, appunto.
      Es.: yomu no ga suki = mi piace leggere (il leggere mi piace/mi piace la lettura… poi puoi tradurre come preferisci).
      Quando i verbi sono usati in questo modo con no ga suki sono sempre al presente (“yomu no ga suki” è ok, ma “yonda no ga suki” non significherà più “mi piace leggere”!!)

      Si dà anche il caso in cui il “no” non crea l’infinito del verbo, ma indica una persona (nel qual caso di solito traduciamo “quello/a che”).
      Es.: katta no wa ore da = sono io quello che ha vinto
      ikinokoru no wa ore da = sarò io a sopravvivere (sarò io quello che sopravviverà)
      ima ano kafe ni haitta no ga suki da = mi piace quella che è entrata ora in quel bar.
      Nota però che prima di “no ga suki” ho un passato, non è d’obbligo, ma se c’è, significa che la tua frase non c’entra con il caso precedente.

Fatti sentire! (ノ ° Д°)ノ

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...