Stranezze giapponesi (27) – Kimono-bike

img_1945Se siete stati in Giappone, o se avete visto qualche video in proposito, dovreste sapere che una donna in kimono (un abito tradizionale giapponese) si muove a piccoli passettini. È visto anche come un vezzo, un comportamento particolarmente femminile, ma è inevitabile perché il kimono avvolge le gambe abbastanza fermamente, permettendo per l’appunto solo un passo molto più breve del normale.

Come sarebbe mai possibile, dunque, per chi veste il kimono, andare in bicicletta?

Una normale bici da donna (pensata per chi indossa la gonna) non è certo sufficiente, ma è sulla buona strada! Estremizzandone le caratteristiche dovrebbe essere possibile per una donna in kimono guidare la bici… E chi poteva pensare alle necessarie soluzioni ingegneristiche, se non i giapponesi …i primi interessati a vedere in giro più donne in kimono?

img_1952Il costo non è poca cosa 48,800 yen (circa 350 euro), ma una donna che ama i kimono e andare in biciletta, come può vivere senza?

Nel caso rispondeste alla descrizione potete acquistarla sul sito del costruttore, ovvero la Kyoto bicycle and light vehicle organisation.

imgp7916…ah, piccolo dettaglio: sospetto dobbiate essere residenti in Giappone, ma da qui in poi lascio alle numerose intesassate le ricerche del caso. Se ne comprate una, fatemi sapere.

3 pensieri su “Stranezze giapponesi (27) – Kimono-bike

この記事へのコメントをどうぞ! ヾ(。>﹏<。)ノ゙✧*。

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...