A pochi giorni dai mondiali è un giapponese a dare lezioni di calcio in Giappone… (o no?)

Ma chi è l’uomo dietro l’elmo del samurai? (“elmo”, tra parentesi, si dice 兜 kabuto, ma ve ne riparlerò meglio verso fine post).

Si tratta di Kotaro Tokuda, vincitore nel 2012 al Red Bull Street Style Finals, un campionato mondiale di free style del calcio.

Ma come erano i veri samurai? Per quel che riguarda le persone in sé forse vorrete vedere l’articolo “Gli ultimi samurai” oppure l’articolo sul “concorso di bellezza” per samurai che ho intitolato “Samurai posano per calendario: esce con 150 anni di ritardo” (sì, lo so, titolo orribile, vi chiedo scusa^^).

L’armatura di Kotaro in particolare è un po’ falsa e pare parecchio plasticosa… com’erano le vere armature? Presto detto – Immagine: Flickr (Mary & Jon)

samurai-3A volte era presente anche una maschera (immagine: Wikipedia).

samurai-4…i baffi erano facoltativi, sia chiaro.

Per finire mi faceva piacere lasciarvi con un’immagine esplicativa proprio a proposito delle armature giapponesi.

japanese-gusoku-armorAttenzione però, la pronuncia più comune per la spada corta (脇差) è wakizashi.

Pensavo di realizzare una versione alternativa di quest’immagine inserendo i kanji, se qualcuno ci tiene… che ne pensate, vi andrebbe?

3 thoughts on “Samurai in Brasile (ma non solo!)

  1. Immagini interessanti, soprattutto quella esplicativa sui vari componenti dell’armatura giapponese.

    Il primo video è davvero simpatico, e Kotaro Tokuda è davvero pazzesco. Mi è venuta la pelle d’oca nel vedere tutta quella tecnica e velocità all’opera!!! _

  2. Mi sbaglio o quello che ha premiato Kotaro Tokuda è il mitico Fabio Cannavaro <3 ?
    Comunque è davvero impressionante quello che riesce a fare con il pallone! O.O
    Immagino che l'armatura non sia stata fatta come quelle autentiche per permettergli di eseguire al meglio le acrobazie, rimane davvero d'effetto vederlo muoversi vestito da samurai!
    Ah, ancora una cosa poi svanisco… eheh… davvero bella l'immagine dove sono spiegate le parti dell'armatura… non avevo idea che l'elmo si chiamasse kabuto!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.