Stranezze giapponesi (26) – Virtual hizamakura

hizamakura cov膝枕 hizamakura è una parola composta da hiza, ginocchia, e makura, cuscino. Insomma, si riferisce all’usare le ginocchia come cuscino… le ginocchia di qualcun altro (o le proprie, nel caso di contorsionisti particolarmente abili).

Forse lo sapevate già e forse no, ma mai e poi mai avreste potuto immaginare quel che vi mostrerò oggi per la rubrica Stranezze giapponesi.

È superfluo dire che l’hizamakura è una situazione particolarmente ambita per il maschio medio giapponese. Non che non esista la situazione a ruoli invertiti.

hizamakura cO addirittura nel regno animale…

hizamakura nekoC’è poi una fascia di popolazione, quella otaku (fanatici di anime, manga, videogame…) che arriva a mitizzare la cosa. Questi, convinti di non essere destinati a vivere un’esperienza simile, sono pronti a sborsare (parecchi) soldi per cuscini o addirittura modelli in silicone e quant’altro, pur di “vivere” la suddetta esperienza.

Ma anche tutto ciò, probabilmente non vi era ignoto! Sappiate però che la gran sorpresa deve ancora arrivare.

Ecco a voi quelle che a prima vista paiono delle classiche “ginocchia finte” per l’ambito hizamakura…

oculus05Aggiungiamo la realtà virtuale (siamo onesti, era solo questione di tempo prima che qualcuno avesse l’idea)…

oculus03Ed ecco a voi… Il virtual hizamakura di Unity-chan!

oculus06Con tanto di visuale in 3D dell’utente… meglio “otakutente”?

oculus04Allora, che ne pensate? Lo provereste, per gioco o per passione? Oppure pensate che l’umanità sia condannata? In senso religioso o evolutivo?

Fatemi sapere! (*´艸`*)

4 pensieri su “Stranezze giapponesi (26) – Virtual hizamakura

  1. Pensavo che gli americani fossero strani ma anche i giapponesi non scherzano e comunque queste notizie sono interessanti per avere una visione d’insieme su abitudini e stile di vita perchè giapponese non è solo la lingua.

    Mi piace

  2. Ommioddiooo!!! Ok per la realtà virtuale (o almeno credo) di cui se ne parla già da anni, ma mi inquietano assai le gambe in silicone per farmi un cuscino! A parte che non so fin quanto possa essere realistico visto che i sensi sono alquanto difficili da aggirare… Il tatto e l’olfatto soprattutto. Nhaaa, penso proprio che non li prenderei nemmeno per sbaglio! Anche se la sgambata con l’abbigliamento da cameriera mi suscita un po d’interesse xD

    Mi piace

この記事へのコメントをどうぞ! ヾ(。>﹏<。)ノ゙✧*。

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...