Musica – Neko funjatta

Una famosa canzone per bambini è col tempo, e un anime in particolare (Nyan Koi), diventata uno dei miei “pezzi” preferiti. Signori e signore, neko funjatta… e poi la fantastica versione (molto) ri-arrangiata “neko yonjatta”, dall’anime Nyan Koi XD

E’ un pezzo per pianoforte molto semplice e orecchiabile, che è diventato così popolare da essere stato tradotto e riproposto in tutto il modo con un sacco di titoli diversi, dal valzer delle pulci al valzer dei cani a quello dei maiali, dalla marcia dei gatti,  alla marcia degli asini, a quella, di nuovo, delle pulci… Ha anche nomi più particolari in altri paesi ancora, come “la cioccolataia” in Spagna (“la Polka degli scemi” a Majorca), o “Le piccole scimmie” in Messico, o ancora “le bacchette” in Inghilterra… per non parlare appunto del nome giapponese: “neko funjatta” significa “ho pestato il gatto”.

A dispetto di tanta popolarità, l’autore del pezzo non è noto. Le parole giapponesi… mah, dipende dalla versione (due, più quella dell’anime cui accennavo), ma quella più nota è vecchia di quasi 50 anni ed è stata scritta per “Minna no uta” (le canzoni di tutti), una trasmissione della NHK (la tv di stato giapponese) simile allo Zecchino d’Oro.

Di seguito trovate il testo in kana

ねこ ふんじゃった ねこ ふんじゃった
ねこ ふんずけちゃったら ひっかいた
ねこ ひっかいた ねこ ひっかいた
ねこ びっくりして ひっかいた
わるい ねこめ つめを きれ
やねを おりて ひげを それ
ねこ ニャーゴ ニャーゴ ねこかぶり
ねこなでごえ あまえてる
ねこ ごめんなさい ねこ ごめんなさい
ねこ おどかしちゃって ごめんなさい
ねこ よっといで ねこ よっといで
ねこ かつぶし やるから よっといで
+++
ねこ ふんじゃった ねこ ふんじゃった
ねこ ふんずけちゃったら とんできた
ねこ とんじゃった ねこ とんじゃった
ねこ おそらへ とんじゃった
あおい そらに かささして
ふわり ふわり くもの うえ
ごろニャーゴ ニャーゴ ないている
ごろニャーゴ ニャーゴ とおめがね
ねこ とんじゃった ねこ とんじゃった
ねこ すっとんじゃって
もう みえない
ねこ グッバイバイ ねこ グッバイバイ
ねこ あしたの あさ おりといで

…e ora, invece, come annunciato eccovi “Neko yonjatta” di Yui Sakakibara.

5 pensieri su “Musica – Neko funjatta

  1. Non mi esprimo sulla canzoncina, sentita in milioni di lingue…! Volevo chiederti: che forma è ふんずけちゃったら ? ちゃったら questo mi sembra chau+tara (ma non sono sicurissimo). La prima parte però…buio!

    Mi piace

    • Il verbo in sé è una trascrizione irregolare di 踏んづけちゃったら fundukechattara (da fundukeru)
      Per quanto riguarda la desinenza, è la forma in -tara (condizionale, traducibile in gen. come se/quando/dopo che) di -te shimau (indica rimorso in questo caso), quindi fundukete shimattara.
      -te shimau diventa -chau (o -chimau)
      -te shimatta diventa -chatta (o -chimatta)
      -te shimattara diventa appunto -chattara (-chimattara)

      Mi piace

      • Chiarissimo! Non conoscevo il verbo fundukeru (che ho appena visto essere una forma colloquiale di fumitsukeru=passare su/calpestare), mentre -te shimau = chau + desinenza in -tara l’avevo già visto su qualche manga.
        Arigatou

        Mi piace

この記事へのコメントをどうぞ! ヾ(。>﹏<。)ノ゙✧*。

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...