Pillole di Giapponese 19 – I numeri

Nella pillola 17 – Quantità e verbo esserci abbiamo capito come dire “C’è un panda in cucina” e anche come dire “ci sono tanti panda in cucina”. Ancora però non sappiamo come dire “Ci sono due panda in cucina” né come dire “Ci sono alcuni panda in cucina”. Per capire come fare è necessario affrontare i numeri e i “classificatori”, argomento che ci terrà impegnati nelle prossime lezioni.

I classificatori sono delle parole che seguono di solito i numeri quando questi servono per contare delle cose, più o meno concrete. Insomma, in giapponese, una cosa è dire “uno, due, tre, quattro…”, per esempio contando quando si gioca a nascondino, e una cosa completamente diversa è dire “ci sono due cani” o “ci sono quattro bambini” o “ci sono tre frigoriferi”.

Oggi ci occupiamo dei numeri puri e semplici, quelli che usiamo non per contare le cose, ma per contare e basta, come quando contiamo giocando a nascondino. Non ho mai fatto una lezione sui numeri giapponesi (non li amo molto), per cui solo per questa volta concedetemi di fare una lezione più lunga e completa… Dal canto vostro vi basterà saltare le parti che vi sembrano meno utili.

Lo zero si dice semplicemente ゼロ zero (o al più 零 rei). I numeri da uno a 10 invece sono:

  1. いち【一】ichi
  2. に【ニ】ni
  3. さん【三】san
  4. し【四】shi
  5. ご【五】go
  6. ろく【六】roku
  7. しち【七】shichi
  8. はち【八】hachi
  9. きゅう【九】kyuu
  10. じゅう【十】juu

Queste sono le pronunce usate nel contare da 1 a 10, a salire; per il 4 e il 7 esistono anche le pronunce yon e nana rispettivamente, che possono saltar fuori (specie per dire 14, 17, 24 ecc.). In particolare, se non stiamo contando o se contiamo delle cose/persone usando i classificatori yon e nana sono spesso preferiti a shi e shichi. Infine, contando a scendere per qualche motivo si usano sempre yon e nana, mai shi e shichi.

Le pronunce yon e nana vengono dal modo di contare da 1 a 10 usando le pronunce giapponesi: hi, fu, mi, yo, itsu, mu, nana, ya, koko, to (e volendo si può proseguire: 11 è to amari hi, “dieci con l’avanzo di uno”, 12 è to amari fu, “dieci con l’avanzo di due”, e così via…). Per fortuna questo modo di contare è molto raro (io l’ho sentito usare dalle band musicali però), rarissimo oltre il 10.

E i numeri più alti di 10?

I numeri più alti di 10 possono essere “costruiti” molto facilmente. Mi basta dire “dieci-uno”, “dieci-due”, “dieci-tre” e così via: じゅういち juuichi, じゅうに juuni, じゅうさん juusan…

E dal 20 in su è altrettanto semplice! Non uso una parola diversa per “venti”, “trenta”, ecc. “due-dieci” è 20, “tre-dieci” è trenta, e così via. Dirò “due-dieci uno”, “due-dieci due”, “due-dieci tre” per dire 21 (ni-juu ichi), 22 (ni-juu ni), 23 (ni-juu san), eccetera.

Dopo kyuu-juu-kyuu, “nove-dieci nove”, cioè novanta-nove (o se siete matematici 9×10 + 9), avrò il 100, che in giapponese si dice 百 hyaku. Quindi 101 sarà hyaku-ichi, 111 sarà hyaku-juu-ichi, 120 sarà hyaku-ni-juu, 121 sarà hyaku-ni-juu-ichi, e così via.

E i numeri davvero molto grandi?

Giunti a kyuu-hyaku-kyuu-juu-kyuu, “nove-cento nove-dieci nove”, cioè dopo il 999, avrò mille che si dice semplicemente 千 sen. Il discorso sarà lo stesso fino a “nove-mille nove-cento nove-dieci nove”, cioè 9999, dopo il quale avrò il 10 mila, detto 一万 ichiman …da notare che c’è l’uno davanti! Succede ogni 5a cifra: 10 è solo “juu”, 100 è solo “hyaku” e 1000 è solo “sen”, ma 10000 non è solo “man”, è ichi-man, 20 mila è “ni-man”, 30 mila è “san-man” ecc. 200 mila sarà ni-juu-man, 2 milioni sarà ni-hyaku-man, 20 milioni sarà ni-sen-man.

Questo perché noi contiamo dividendo i numeri a gruppi di tre cifre, es.: 1 000 000 000. Giapponesi e cinesi però fanno lo stesso a gruppi di 4 cifre: 10 0000 0000

Arrivati a 100 milioni meno uno avrò 99 999 999 (o, alla giapponese, 9999 9999) cioè:

kyuu-sen kyuu-hyaku kyuu-juu kyuu man kyuu-sen kyuu-hyaku kyuu-juu kyuu

Come dire 9 999 decine di migliaia e 9 999.

100 milioni sarà 一億 ichioku e “oku” si comporterà proprio come “man”. Ad es. 23 999 999 999 è

ni-hyaku san-juu kyuu oku kyuu-sen kyuu-hyaku kyuu-juu kyuu man kyuu-sen kyuu-hyaku kyuu-juu kyuu

Come dire 239 centinaia di milioni e 9 999 decine di migliaia e 9 999.

Se può semplificare il tutto provate a usare quest’immagine ed esercitatevi provando a scrivere e pronunciare altri numeri particolarmente grandi ^_^

Immagine del Meguro Language Center, l’ho modificata per inserire la traduzione

Per la cronaca l’unità successiva dopo 万 man e 億 oku (la vedete nell’immagine) è 兆 chou, ma non vi preoccupate, si incontra di rado… giusto negli articoli di giornale che parlano di economia, poiché 2兆円 ni-chou en sono circa 15 miliardi di euro (cifre che riguardano i bilanci degli stati e poco altro).

Come sempre se avete dubbi fatemi sapere nei commenti! ヾ(。>﹏<。)ノ゙

Gli articoli di questa rubrica sono raccolti nella pagina Pillole di Giapponese.

2 pensieri su “Pillole di Giapponese 19 – I numeri

この記事へのコメントをどうぞ! ヾ(。>﹏<。)ノ゙✧*。

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...