Vocaboli – A qualcuno piace caldo

“A qualcuno piace caldo”, sì, ma ad altri, specie agli studenti di giapponese, piace molto meno perché la parola “caldo” può dare parecchi problemi in giapponese… e non parlo solo del classico “Quale kanji uso per atsui?”, c’è davvero molto altro da dire! (✽ ゚Д ゚✽)

Scommetto che non ve lo aspettavate ( ̄ー+ ̄)ニヤリ

Tranquilli però, (*´σー`)エヘヘ  …ci pensa SdG a risolvere ogni dubbio!

Per scrivere la parola atsui, caldo, si possono usare due kanji. Ovviamente si tratta dei kanji che vedete nell’immagine più su: 暑 e 熱. Da soli non bastano, quindi per creare la parola atsui è necessario usare dell’okurigana; rispettivamente scriveremo: 暑い (atsui) e 熱い (atsui).

Ma se tutti e due significano caldo, dove sta la differenza? – dirà giustamente qualcuno. È proprio il punto principale dell’articolo di oggi.

1. 暑い atsui

暑い atsui si usa solo in riferimento al tempo atmosferico; dire quindi “Atsui!” usando la parola 暑い equivale a dire “Che caldo!”. Quando invece è in compagnia di un sostantivo diventa un po’ più interessante. Possiamo pensare a due casi, uno molto lineare e l’altro che ci richiede uno sforzo di comprensione

  1. 暑い夏 atsui natsu, un’estate calda/afosa, 暑い夜 atsui yoru, una serata calda/afosa, ecc.
  2. 一年をとおして暑い地方 ichinen wo tooshite atsui chihou, una zona/regione calda tutto l’anno (“calda” in senso atmosferico, climatico, non al tatto, quindi si usa 暑い)
vocaboli-a-qualcuno-piace-caldo-atsui-yoru-01

Se si cerca 暑い夜 atsui yoru su google immagini si ottengono risultati del genere

2. 熱い atsui

熱い atsui è più generico e si usa per indicare che qualcosa è caldo (al tatto) oppure in senso figurato (anche noi diciamo espressioni come “un cuore caldo”, no?); dire quindi “Atsui!” usando la parola 熱い equivale a dire “Scotta!”. Di fronte a un sostantivo “atsui” ci permette di vedere molti più casi (e quindi è più interessante). Può essere riferito a:

  1. gas, p.e. l’aria d’una stanza chiusa durante l’estate… 熱い空気がこもっている部屋 atsui kuuki ga komotte iru heya, una stanza dove è è rimasta intrappolata l’aria calda,
  2. liquidi, come 熱いお茶 atsui ocha, un tè caldo, o 熱いスープ atsui suupu, una zuppa calda, ma non l’acqua! O meglio, non 水 mizu, vi ricordate? “atsui mizu” non si dice, ne abbiamo parlato in “Bere un bicchier d’acqua” non è facile!
  3. solidi, come in 鉄は熱いうちに打て tetsu wa atsui uchi ni ute, il ferro si batte finché è caldo,
  4. il corpo umano, come in 熱のせいで体が熱い netsu no sei de karada ga atsui, il corpo è caldo per colpa della febbre

In senso figurato invece indica di solito passione o trasporto e si riferisce a moltissime cose… un sentimento, un modo di parlare, una persona, una notte …ma anche il cuore, il petto, uno sguardo, una relazione, il sangue… tutto ciò che può essere caratterizzato da passione, trasporto, intensità. Per esempio la passione verso una donna o un uomo, può essere definita 熱い思い atsui omoi, un “sentimento appassionato”.

Curiosamente va detto che un uomo (o donna) insistente e fastidioso con le sue avances viene detto 暑苦しい(男/女) atsukurushii (otoko/onna), di solito con il kanji di 暑い usato per il tempo atmosferico (la scrittura con 熱 è rara). Strano, ma non stranissimo. L’idea è che l’uomo in questione sia asfissiante come la calura estiva (kurushii è riferito a qualcosa che ci fa soffrire).

Se si cerca 熱い夜 atsui yoru su google immagini si ottengono risultati del genere

Se si cerca 熱い夜 atsui yoru su google immagini, invece, si ottengono risultati del genere

Chiariamo infine che questo “caldo” (con qualunque kanji sia scritto) è solo aggettivo, perché se parliamo di “il caldo”, sostantivo, allora dobbiamo scrivere 暑さ atsusa e 熱さ atsusa. Il principio delle loro sfumature però resta lo stesso, anche se i kanji in questione sono (con altre pronunce) parte di altre parole.

3. I kanji 暑 e 熱 in altri vocaboli

Ovviamente non è che questi due kanji si usano solo in queste parole, ma rispettano questi criteri, quale che sia la parola in cui compaiono. Per esempio spedendo una cartolina in estate si può usare un’espressione di saluto

暑中お見舞い申し上げます shochuu omimai moushiagemasu (che possiamo più o meno tradurre come “Le porgo i miei saluti nel mezzo della calura estiva”); come vedete l’idea di “calura estiva” è resa con il kanji 暑, qui letto “sho” in 暑中 shochuu.

come accennato sa essere molto limitato, quanto a significati. Alla fine indica solo il caldo atmosferico e, per estensione, la calura estiva, come in 暑中 shochuu (nel mezzo della calura estiva) e 猛暑 mousho (una terribile afa estiva).

invece, visto il suo significato più generico, può comparire davvero in tante parole e espressioni… come 熱 netsu, in 熱がある netsu ga aru, avere la febbre, a 熱々 atsuatsu, detto di una coppia il cui amore è “bollente” (esagero un po’, ma non abbiamo una buona traduzione), fino a 熱中症 necchushou, che indica un colpo di calore e 熱心 nesshin, letteralmente “caldo cuore” significa in effetti entusiasta, zelante.

Ok, carissimi, fin qui abbiamo visto atsui e i kanji di atsui… e d’accordo, ma a questo punto dove lo mettiamo l’altro “caldo”, dove lo mettiamo あたたかい atatakai?

In un altro articolo, ovviamente ( ゚Д゚)y─┛~~

4 pensieri su “Vocaboli – A qualcuno piace caldo

    • Verissimo!
      E ti faccio presente il divertentissimo…
      辛い con pronuncia “tsurai” (duro, nel senso di doloroso, faticoso al punto d’essere doloroso, ecc.)
      e l’identico 辛い con pronuncia “karai”, piccante.
      Per me che non sopporto il piccante è una 苦い verità! ^_^

      Mi piace

この記事へのコメントをどうぞ! ヾ(。>﹏<。)ノ゙✧*。

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...