Proverbi – Saru mo ki kara ochiru

SARU MO KI KARA OCHIRU

猿も木から落ちる

kana: さる も き から おちる
Lett.: Anche le scimmie cadono dagli alberi
Lib.: Nessuno è perfetto! / Anche i più esperti sbagliano

Un modo di dire equivalente è “kappa no kawa-nagare”…
Continue reading Proverbi – Saru mo ki kara ochiru

Proverbi – Hana yori dango

Un altro dei miei proverbi preferiti (anche questo usato molto spesso).

HANA YORI DANGO

花より団子

kana: はな より だんご
Lett.: Invece dei/Piuttosto che i fiori, i dango.
Lib.: Niente fiori, meglio dei dolci!

In sostanza significa che si preferisce la praticità all’estetica.
Continue reading Proverbi – Hana yori dango

Proverbi – Nou aru taka wa tsume wo kakusu

Uno de proverbi che preferisco (anche molto usato peraltro…).

Nou aru taka wa tsume wo kakusu - Yotsuba&!“IL FALCO ABILE NASCONDE GLI ARTIGLI”
Yotsuba: “…i-io n-non sto nascondendo niente, perché…?”

 

NOU ARU TAKA WA TSUME WO KAKUSU

能ある鷹は爪を隠す

kana: のう ある たか は つめ を かくす
Lett.: Il falco (davvero) abile nasconde gli artigli.
Lib.: Can che abbaia non morde/Non giudicare un libro dalla copertina. (vd. note)

Continue reading Proverbi – Nou aru taka wa tsume wo kakusu

Proverbi – Nasake wa hito no tame narazu

Ho pensato di trattare questo proverbio perché l’ho trovato usato in modi diversi e mi ha incuriosito non poco.

NASAKE WA HITO NO TAME NARAZU

情けは人の為ならず

kana: なさけ は ひと の ため ならず
Lett.: La compassione/gentilezza non va a vantaggio delle persone.
Lib.: La compassione/gentilezza non va SOLO a vantaggio degli altri.

Continue reading Proverbi – Nasake wa hito no tame narazu

Proverbi – Senri mo ichiri

Proseguiamo col nostro viaggio nella cultura popolare di proverbi e modi di dire… popolare sì, ma tenete presente che conoscere un proverbio giapponese fa un’ottima impressione sui giapponesi, a quanto pare (chi non si fidasse può leggere Japanese beyond words).
Mah, se anche questo non fosse un buon motivo per impararne qualcuno, tenete presente che si sentono (spesso), quindi conviene saperne un po’ ^_^

Un negozio che si chiama come il proverbio di oggi!

SENRI MO ICHIRI

千里も一里

kana: せんり も いちり。
Lett.: Anche mille ri (sono) un ri.
Lib.: Mille ri o un solo ri sono lo stesso (se il viaggio è per andare dalla persona amata).

E non è finita qui, ovviamente!

Proverbi – Senri no michi mo ippo kara

Cominciamo dal proverbio più… ovvio! D’altronde è il tema del sito fin dal primo post! (-_^)

SENRI NO MICHI MO IPPO KARA

千里の道も一歩から。

kana: せんり の みち も いっぽ から。
Lett.: Anche una strada di mille ri comincia da un passo.
Lib.: Anche un lungo viaggio comincia con un passo.

Note:

  • il primo kanji è quello di “sen”, mille, il secondo quello di “ri”, un’antica unità di misura, giapponese, della distanza. Un ri equivale a circa 3,9 Km. “Senri” indica anche, per estensione e più semplicemente, una “lunga distanza”.
    .
  • 道 è letto “michi” e significa “strada”. Mentre “ippo”, 一歩 , è “un passo”. Il primo vuol dire, ovviamente, “uno”; il secondo kanji si trova nel verbo “aruku”, 歩く , camminare.
    .
  • La versione originale del proverbio si deve al filosofo cinese Lao Tzu (Tao Te Ching) ed esiste in più versioni: L’albero più grande nasce da un piccolo germoglio / La torre più alta nasce da un mucchietto di terra.

Un’immagine che dovreste aver già visto altrove sul forum, in versione completa è così:

Mah, ne avevamo già parlato un pochino nel primo post del blog, ma, come potete immaginare, questo post era tanto per scaldare i motori, fra qualche giorno primo nuovo proverbio… otanoshimi ni! (-_^)

N.B.: il termine “proverbi” come “tag” è dovuto solo all’esigenza di dare un nome semplice alla categoria, in effetti presenterò sì proverbi, ma anche modi di dire, yoji-jukugo (ovvero parole composte di quattro kanji; cfr. wiki eng), espressioni comuni… forse anche citazioni. Per scegliere solo un tipo tra queste espressioni utilizzate le corrispondenti etichette/tag (“proverbi” o “modi di dire” o “yojijukugo” o “espressioni comuni”, ecc), mentre per visualizzarle tutte in una volta, a prescindere dal tipo, potete usare la categoria “proverbi”.