Pillole di Giapponese 01 – La scrittura

Benvenuti al mini-corso di Studiare (da) Giapponese, Pillole di Giapponese: la lingua giapponese a piccole dosi, facili da mandar giù …Non vi servirà nemmeno lo zucchero! 😉 Preparatevi invece una bella bibita fresca, rilassatevi e… Studiate (da) Giapponese! (⌒▽⌒)

Kana troppo simili a dei kanji… come fare?!

Come distinguere certi katakana da certi kanji è una domanda che ricevo spessissimo e per la quale non avevo ancora scritto un articolo… Dunque oggi rimediamo. Cominciamo ad esaminare il problema vedendo quali sono i katakana “problematici” e poi vediamo dove sono le differenze con i kanji e come fare a non confonderci. Dunque, innanzitutto… Read More

Miti dello studio – Studiare o no i radicali dei kanji?

Quando si affronta seriamente lo studio dei kanji, ci si scontra con il concetto di “radicale” e si leggono commenti (apparentemente) molto ragionevoli e fermissimi nell’affermarne l’importanza per lo studio dei caratteri giapponesi… fino alla fatidica frase “Devi imparare il radicale (ufficiale) di ogni kanji”, che per me è lì a fianco a “È necessario… Read More

Etimologia – Horror Kanji (5) – Rosso fuoco!

Per la rubrica di etimologia “Horror Kanji”, oggi vedremo il kanji di “rosso”, cioè 赤 SEKI, aka, akai. L’immagine che vedete qui sopra riassume l’etimologia di di solito viene raccontata, ovvero, più o meno “rosso come il fuoco”, quindi disegniamo un fuocherello e rendiamo così l’idea di rosso, ma è un’immagine quantomeno edulcorata della reale… Read More

Domande – I kanji non sono ideogrammi

Di recente Matteo mi ha chiesto, in sostanza, perché il kanji di 冬 fuyu, inverno, e il kanji 変 hen, strano, hanno in comune una componente*. A senso, è ovvio, “strano” e “inverno” non hanno proprio nulla in comune… e allora perché nella loro rappresentazione capita lo stesso “simbolo”? Perché, in breve, i kanji non… Read More

Etimologia – Horror Kanji (4)

Vi ricordate la rubrica Horror Kanji? Spero di sì, ma se così non fosse, dateci un’occhiata perché continua! Ecco gli articoli usciti finora: 取 to.ru/SHU → Prendere …senza dover chiedere. Mai. 道 michi/DOU → La strada …verso l’inferno! 県 KEN → Una prefettura …di sangue! Tenete presente poi che la pagina sull’etimologia dei kanji è stata… Read More

Kanji che odiano le donne

Si dice spesso che il Giappone è una società maschilista e, sebbene ciò coinvolga il punto di vista culturale da cui si guarda ad una società, ciò è anche sicuramente vero a livello di dati oggettivi (es. differenza di stipendio a parità di lavoro)… Ma lo stesso può dirsi dell’Italia e degli USA. Dunque il… Read More

Domande – Le pronunce irregolari

Esistono in giapponese delle “pronunce irregolari”, o “speciali”, se preferite, oltre alle solite pronunce on e kun, quelle di origine cinese e di origine giapponese, che già conoscete e studiate, e alle pronunce “aggiuntive” tipicamente incontrate solo nei nomi (e quasi mai studiate, per fortuna). Perché una pronuncia può dirsi irregolare? Ovviamente perché esistono per… Read More

FAQ – Quanti kanji?

Due domande davvero molto frequenti sono le seguenti… Quanti kanji esistono? (chiesta per pura curiosità) Quanti kanji devo studiare? (curiosità, sì, ma mista ad ansia) Cominciamo dalla seconda domanda. Per un semplice motivo. Non voglio mettere in atto la classica presa in giro dei siti che parlano di giapponese: provare a spaventare gli utenti, prima,… Read More

Domande – Ci vorrebbe un amico

Matteo mi ha chiesto la differenza tra 友 tomo e 友だち/友達 tomodachi, due vocaboli che significano entrambi “amico”… Con questo articolo rispondo, ampliando nel contempo il discorso, poiché ci sono altri vocaboli che significano “amico” e sono altrettanto, se non più importanti da vedere. Cominciamo dal kanji 友 tomo che, etimologicamente è comune a praticamente… Read More